Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro: Ancona-Grosseto 0-2. Pichlmann e Torromino firmano il colpo

di Lorenzo Falconi —

ANCONA – Secondo colpo esterno del Grosseto che pone fine alla serie di pareggi e passa al Del Conero con il contributo dei due attaccanti: Pichlmann e Torromino. La coperta è corta a centrocampo per il Grosseto, così Silva sposta in mediana Elez affiancandogli Verna, altro uomo di rottura, cercando un equilibrio che consenta di non rinunciare all’impiego trequartista Gambino. Dopo 3 minuti però, è subito pericoloso l’Ancona con una staffilata di Sampietro dalla distanza, Mangiapelo ci mette la mano e viene salvato dalla traversa. Il Grosseto ci mette un po’ a entrare in partita, poi al 14’ è Verna a farsi intraprendente con un tiro dal limite che termina a lato di poco. La gara, dall’inizio promettente sotto il profilo dell’intensità, cala ben presto di tono con le due squadre che entrano in fase di controllo, attente a non lasciare varchi all’avversario. Sul finale di primo tempo però, il match si ravviva con l’Ancona che ci prova in mischia, il Grosseto risponde con Formiconi che al 35’ spreca una buona opportunità calciando su Lori in uscita. Poi è ancora l’undici di Cornacchini ad alzare la pressione con la soluzione da fuori di Morbidelli che non inquadra lo specchio della porta, imitato poco dopo da Cognini. Al 42’, invece, Morero trova il lancio giusto dalle retrovie per Pichlmann, ma l’austriaco spara addosso al portiere.

Nella ripresa passa subito il Grosseto con Pichlmann che riscatta l’errore precedente. Gambino fugge a destra e crossa a mezza altezza, Formiconi prolunga la traiettoria e l’austriaco non fallisce, aprendo il piattone che supera Lori, dopo 5 minuti di gioco. L’Ancona prova subito a reagire e alza il baricentro senza riuscire a mordere, per tutta risposta Silva si copre leggermente, togliendo Gambino e rendendo più folto il centrocampo con l’ingresso di Finazzi. Al 27′ rischia la retroguardia maremmana su una leggerezza difensiva di Torromino che regala il pallone a Moretti, il cross dalla destra trova Di Ceglie pronto al tiro, ma il pallone scivola sul fondo. Inizia la sofferenza maremmana, perché la squadra di Silva si abbassa troppo, mentre l’Ancona ci crede e si riversa in attacco con alcuni mischioni pericolosi. Al 39′ Cognigni stacca bene di testa ma la deviazione sfiora la traversa creando qualche brivido. I dorici si sbilanciano e lasciano spazio al contropiede, sul quale nei minuti di recupero si infila Torromino imbeccato da Pichlmann. L’attaccante del Grosseto non sbaglia e evita gli ultimi minuti di sofferenza alla squadra di Silva che torna al successo, sempre in trasferta.

ANCONA – GROSSETO 0-2
ANCONA (4-4-2): Lori; Maini (31’st Tavares), Dierna, Paoli, Cangi; Morbidelli, Sampietro (40’st Pizzi), Di Ceglie, Parodi (16’st Moretti); Paponi, Cognigni. All. Cornacchini. GROSSETO (3-4-1-2): Mangiapelo; Burzigotti, Morero, Varricchio; Formiconi (46’st Mariotti), Elez, Verna, Boron (48’st Longo); Gambino (18’st Finazzi); Pichlmann, Torromino. All. Silva. ARBITRO: Massimi di Termoli. MARCATORI: 5’st Pichlmann (G), 47’st Torromino (G). NOTE: Ammoniti: Di Ceglie, Formiconi, Torromino. Angoli: 7-2 Recupero: 1’pt, 4’st.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.