Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alluvione, dopo due anni di attesa il Comune anticipa i rimborsi a chi subì un danno alla casa

Più informazioni su

ORBETELLO – «Con ordinanza del commissario delegato Enrico Rossi la Regione Toscana ha approvato l’elenco dei 34 beneficiari che, avendo presentato la rendicontazione della spesa per gli immobili distrutti o danneggiati durante gli eventi alluvionali del 12 novembre 2012, sono stati ammessi a liquidazione». Ne dà notizia l’amministrazione orbetellana che ricorda «Nella stessa ordinanza la Regione Toscana si impegna a liquidare al comune di Orbetello una somma pari a 117.221,35 euro».

«Al contrario di quanto previsto per i beni mobili, dei quali la liquidazione avviene direttamente dalla Regione Toscana agli aventi diritto – prosegue il Comune di Orbetello -, per i beni immobili è previsto che la Regione, con i tempi amministrativi e burocratici che inevitabilmente ne conseguono, liquidi la somma al comune che si dovrà fare poi carico di distribuirli ai beneficiari. Dopo due anni da quel 12 novembre però un’ulteriore attesa appare a questa amministrazione come una possibile e ulteriore fonte di disagio per i cittadini e pertanto ha deciso di fare quanto in suo potere per accelerare i tempi».

«Pertanto l’amministrazione di Orbetello ha deciso di anticipare l’intera somma pari a 117.221,35 euro per poter liquidare ai 34 beneficiari il contributo nel più breve tempo possibile – annuncia il Comune -. Questa decisione è stata presa proprio per poter portare risposte celeri ai cittadini che hanno subito l’alluvione, nella consapevolezza che dopo due anni la necessità di dare una sicurezza economica non può subire ulteriori ritardi. Come sempre i nostri uffici restano a disposizione per chiarire qualsiasi dubbio e perplessità ai cittadini».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.