Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallamano: Banca Mediolanum sostiene il progetto Follonica Starfish

FOLLONICA – «Aiutaci ad aiutare. Questo è il concetto e il primo dei due motivi per i quali abbiamo deciso di sostenere concretamente la pallamano – dice Giuseppe Di Buduo, responsabile di Banca Mediolanum di Follonica -. Aiuteremo economicamente alcuni bambini delle scuole locali che così potranno avvicinarsi gratuitamente a questa disciplina sportiva. Ci è piaciuto il modo di interpretare lo sport da parte dei dirigenti: fare gruppo, divertirsi sempre e portare avanti l’idea del sano agonismo; poi ci accomuna il sogno di raggiungere obiettivi sempre più importanti». E il secondo motivo? «Beh, quello è strettamente personale ed emotivo, ricordi di gioventù, quando seguivo la squadra da tifoso appassionato, o quando al Liceo mi divertivo anch’io a tirare il pallone verso la porta avversaria».

Un tuffo nel passato per proiettarsi nel futuro. Un futuro ricco di iniziative ed eventi, sabato prossimo il via al campionato, alle 18.30 la Starfish affronterà il Faenza fuori casa, domenica 12 ottobre, in diretta su Rai Sport, l’esordio casalingo e secondo impegno complessivo della Nazionale femminile nel Gruppo 3 di qualificazione ai Campionati Mondiali di Danimarca 2015. All’handball Arena del Palagolfo le azzurre saranno opposte alla Fyr Macedonia, che affronteranno appena tre giorni prima (9 Ottobre) in trasferta a Skopje, nel primo incontro del raggruppamento. La prima di campionato in casa sarà giocata domenica 19 ottobre alle 18.00 contro il Tavarnelle. Mercoledì 1 sono iniziati i corsi Under 12 e Under 14 e appuntamento attesissimo dai più piccoli sabato 4 alle 10.00 gli istruttori, prima della trasferta a Faenza, daranno il via al mini Handball per i bambini dal 2007 al 2010.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.