Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ticket e esenzioni: tutto quello che c’è da sapere. Ecco come fare l’autocertificazione

Più informazioni su

FIRENZE – Pochi click e la fascia di reddito per i ticket e le esenzioni sanitarie è certificata o può essere corretta: on line, comodamente seduti a casa o altrove, dal proprio computer. Utilizzando anche Open Toscana, la multipiattaforma che avvicina cittadini e pubblica amministrazione tenuta a battesimo dalla Regione la scorsa settimana. Basta digitare open.toscana.it e cliccare sull’icona “Servizi”. Naturalmente occorre avere attivato la proprio tessera sanitaria o godere comunque di un certificato digitale di accesso. “E’ un esempio pratico di come la tecnologia possa aiutare i cittadini e semplificarne la vita – sottolineano l’assessore ai sistemi informativi e alla partecipazione Vittorio Bugli e il collega alla salute Luigi Marroni -: uno dei tanti modi e servizi che sul portale Open Toscana sono a disposizione per ridurre al minimo la burocrazia e rendere più agile la pubblica amministrazione”

La ricetta sanitaria diventa elettronica e dal 31 ottobre la fascia di reddito (sotto 36 mila euro, sopra 70 mila o nel mezzo) non si potrà più autocertificare in farmacia come è stato finora: verrà infatti inserita automaticamente dal sistema, rilevata attraverso le banche dati dell’Agenzia delle Entrate e dell’Inps dove finiscono i dati Isee, l’indicatore oramai conosciutissimo che incrocia redditi, numerosità e patrimonio di una famiglia.

Quei dati possono essere però sbagliati: in qualche caso possono proprio mancare. Così la Regione ha scritto a 800 mila toscani per chiederne conto, dando la possibilità di autocertificare la propria posizione su carta o on line. Adesso tutto diventa ancora più semplice: con Open Toscana l’accesso al servizio è infatti ancora più immediato e intuitivo.

C’è tempo tutto il mese per regolarizzare la propria posizione. Poi dal 1 novembre, qualora sulla ricetta e negli archivi elettronici non sia presente alcuna fascia economica, l’utente sarà tenuto a pagare il ticket massimo. Oltre che on line, l’altra possibilità è rivolgersi agli sportelli delle Asl o utilizzare i punti Si. Ma da casa è più comodo, senza rischio di code e obbligo di orari.

Guarda tutte le istruzioni per la verifica della fascia economica.

Guarda le FAQ, le isposte alle domande frequenti sulle fasce economiche per i ticket sanitari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.