Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: Gavorrano dopo il ko, Guitto «Serve più determinazione»

Più informazioni su

GAVORRANO – Gavorrano: il giorno dopo Tavarnelle. Non è un buon periodo per la squadra allenata da mister Cacitti. Gli ultimi 180′ minuti, non sono stati particolarmente brillanti per i maremmani. Nella gara con il Villabiagio i minerari sono stati raggiunti alla fine dei minuti di recupero. Sconfitta domenica in casa del Tavarnelle per 3-2. Tra le due prestazioni però c’è una grande differenza di base. Mentre con il Villabiagio, il Gavorrano non aveva brillato particolarmente con una prestazione al di sotto delle sue possibilità, con i fiorentini si è visto tutta un’altra cosa. I minerari hanno giocato bene per lunghi tratti del match. Salvo poi complicarsi la vita con alcuni errori dovuti ad un eccesso di sicurezza. Distrazioni che sono costate care: «Purtroppo abbiamo fatto grossi errori che poi paghi – esordisce Roberto Guitto, centrocampista dei rossoblù -. Ci manca l’atteggiamento giusto in questo momento. E’ una categoria, dove non è mai facile vincere se non hai la giusta determinazione. Gli altri scendono in campo più determinati. Noi facciamo più fatica, ma dobbiamo onorare questa maglia e per farlo bisogna cambiare subito tendenza a partire da domenica prossima in casa con il Sansepolcro».

Guitto parla anche della prestazione della squadra a Tavarnelle: «Siamo partiti nei primi 10 minuti giocando bene. Non a caso siamo passati anche in vantaggio. Poi è arrivato l’episodio del rigore e dopo il pareggio siamo andati in difficoltà. Da quel momento in poi la partita è cambiata. Siamo stati anche sfortunati in più di una occasione e il pareggio non è arrivato. La squadra però è ottima. Dobbiamo solo dimostrare che siamo i più forti degli altri, domenica dopo domenica e non solo a parole. «Non sono soddisfatto della mia prestazione personale sopratutto se paragonata a quella di tutta la squadra – e poi aggiunge – Non scordiamoci che siamo solo alla quarta giornata, abbiamo ancora trenta partite da giocare. E’ troppo presto per dare giudizi negativi o affrettati. A Gavorrano mi trovo molto bene – conclude il centrocampista del Gavorrano, da due stagioni in maglia rossoblù -. Con il mister e la società ho un buonissimo rapporto, così come con tutti i miei compagni».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.