Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volley: l’Eden diventa sponsor della pallavolo grossetana. Il logo sulle maglie

Più informazioni su

GROSSETO – La pallavolo grossetana 2014/2015 sarà a trazione Capital Communication. La società viareggina ha chiuso l’accordo per la sponsorizzazione delle squadre locali: avranno il logo Eden Club sulle divise di gara. Dopo i lavori destinati a rilanciare lo storico locale da ballo sulle Mura, la Capital continua a investire in Maremma. «Saremo – spiega Claudio Barbieri, general manager della Capital Communication e patron del nuovo Eden Club – sulle maglie di tutte le squadre grossetane che disputeranno i campionati giovanili di pallavolo. L’accordo prevede il nostro sostegno anche alla prima squadra regionale di serie C femminile, nonché la prima squadra maschile che disputa il campionato nazionale della B2». Ma questo è solo l’inizio di un percorso ben più ambizioso. «Vogliamo chiudere anche altri contratti di sponsorizzazione con associazioni e realtà sportive locali perché crediamo molto nel mix tra giovani, sport e sano divertimento».

Entusiasta Francesco Masala, direttore sportivo dell’Invicta Volleyball. «La nostra società è sempre stata attenta a promuovere marchi importanti per la città che siamo onorati di rappresentare. E l’Eden Club è senza dubbio uno di questi».  Euforico anche Alfredo Veltroni, general manager della Grosseto Volley: «Per noi è un onore avere sulle maglie, accanto al grifone, il logo dell’Eden, storico locale della Maremma e simbolo di Grosseto». Saranno circa 400 le ragazze e i ragazzi di tutte le età coinvolti nei vari tornei di pallavolo portati avanti dalle società sportive. I campionati avranno inizio il 19 ottobre. Per quella data l’Eden Club della Capital Communication farà il suo esordio nel mondo dello sport locale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.