Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maxisequestro di pillole e sostanze dopanti. Un ragazzo in ospedale dopo l’assunzione

GROSSETO – Le indagini erano partite dopo che un giovane era finito in ospedale con uno scompenso cardiaco per aver assunto sostanze dopanti somministrate da un uomo di 28 anni che era stato denunciato per esercizio arbitrario della professione sanitaria e per lesioni, oltre che per detenzione di sostanze dopanti.

Da questa indagine ne era scaturita un’altra che ha portato alla perquisizione domiciliare a carico di un giovane di 26 anni nella cui abitazione la squadra mobile della Questura ha sequestrato numerose confezioni di “medicinali” in particolare: farmaci simpaticomimetici come l’Efedrina (ephedrine HCL9); clembuterolo (icyplex 50); ormoni tiroidei (eutirox); diuretici (spironolattone); anabolizzanti stimolanti l’androincrezione (gonas hp) e (clomid); steroidi anabolizzanti (nandrolone, testaplex e primobolan e stanozololo). Sono state anche sequestrate numerose capsule-blister vuote utilizzabili per la composizione di “medicinali” da assumere oltre ad un involucro contenente 26 grammi di marijuana. Il ragazzo è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente e per la violazione della norma sulle sostanze dopanti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.