Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro: Grosseto-Forlì 2-2. Harahiri biancorosso, non basta un doppio Pichlmann

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Ancora un mezzo passaggio a vuoto casalingo per il Grosseto che questa volta esce dal campo tra il malumore dei tifosi dopo aver sprecato un doppio vantaggio ottenuto nella ripresa. Variante di modulo annunciata per il Grifone di Silva con tanto di trazione anteriore: centrocampo più leggero, ma Gambino dietro le punte, con la sorpresa Boccardi schierato dal primo minuto. Avvio arrembante del Grosseto che mette sotto il Forlì conquistando una serie di corner, poi al 7’ Formiconi spara di poco alto sull’ennesimo inserimento dalla destra. Un minuto dopo però, Melandri tiene sul chi va là la retroguardia biancorossa con un diagonale ravvicinato respinto da Mangiapelo. Al 15’ Finazzi imbecca Boccardi che a buona posizione si coordina male e spara a lato. La fiammata iniziale dei biancorossi si esaurisce lasciando un po’ di spazio ai romagnoli che al 20’ si presentano al tiro con Docente che incoccia al volo dalla destra, ma trova la deviazione di Mariotti che smorza sul fondo. Al 35’, invece, la percussione è di Catacchini che chiude alto sopra la traversa, mentre il Grosseto risponde con un cross basso di Elez girato sul fondo da Gambino.

Nella ripresa il Grosseto sembra accusare difficoltà di manovra, ma Silva indovina la mossa giusta: fuori Boccardi, dentro Pichmann. L’austriaco entra al 52’ e dopo due minuti va a segno, liberando un sinistro non irresistibile che buca le mani di Scotti. Pichlmann si ripete anche al 58’, quando sfrutta la disattenzione difensiva dei romagnoli e insacca di giustezza. L’uno-due micidiale stende le velleità del Forlì che resta schiacciato. A sorpresa però, i romagnoli hanno la possibilità di riaprire il match e ci riescono al 69’, quando Morero respinge in area di rigore una conclusione con il braccio. Dal dischetto Docente alza la conclusione e supera il para-rigori Mangiapelo per il 2-1. Il Grifone prova subito a richiuderla ma la traversa dice di no a Gambino al 72’. Trascorrono due minuti e il Forlì inaspettatamente pareggia, ancora con Docente che questa volta corregge in rete una deviazione su corner infilando da due passi. La squadra di Silva accusa il colpo e si affida ancora a Pichlmann che di testa, all’80’, prova a deviare a rete, trovando pronto Scotti. Il Forlì resta in dieci per la doppia ammonizione di Leonardo Arrigoni all’84’, ma subito dopo il Grosseto perde Masia da poco entrato per infortunio e pareggia i conti sul campo, così all’88’ il Forlì sfiora il clamoroso sorpasso con Forte, fermato da Mangiapelo nel face to face. Nel convulso finale i biancorossi attaccano con generosità ma senza idee e il tabù Zecchini resta d’attualità con tre pareggi e una sconfitta nelle quattro gare casalinghe.

GROSSETO-FORLI 2-2
GROSSETO (3-4-1-2): Mangiapelo; Mariotti, Morero, Elez; Formiconi, Onescu, Finazzi, Boron (76’Verna); Gambino, Boccardi (52’ Pichlmann), Torromino. A disp. Berardi, Varricchio, Burzigotti, Massimo, Masia. All. Silva. FORLI’ (3-5-2): Scotti; L.Arrigoni, Drudi, Guidi; Catacchini, T.Arrigoni (59’Djuric), Cejas, Hamlili, Fantoni (63’Forte); Docente, Melandri (85’Fantini). A disp. Casadei, Casini, Pettarin, Castellani. All. Vanigli. ARBITRO: Dionisi di L’Aquila. MARCATORI: 54’Pichlmann (G), 58’Pichlmann (G), 69’Docente rig. (F), 74’Docente (F). NOTE: all’84’ espulso L.Arrigoni per doppia ammonizione. Ammoniti: Onescu, Guidi, Morero. Angoli: 8-3. Recupero: 0’pt, 4’st.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.