Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo anno didattico per l’Istituto Musicale Giannetti. All’insegna delle novità

GROSSETO – L’Istituto Musicale Comunale Palmiero Giannetti gestito dalla Fondazione Grosseto Cultura si prepara al nuovo anno didattico. I corsi prenderanno il via il primo ottobre e sono tante le novità che andranno ad ampliare l’offerta formativa. L’Istituto si propone al territorio come un punto di riferimento nell’alta formazione finalizzata al divertimento, alla crescita culturale e personale e diretta al rilascio di esami di conservatorio. «L’Istituto offre un’alta formazione didattica e veri e propri percorsi di qualità – spiega Loriano Valentini, presidente di Fondazione Grosseto Cultura -. Nel territorio l’Istituto è il soggetto più importante per la didattica musicale. Inoltre crediamo sia un atto di buon senso l’aver lasciato inalterate le tariffe d’iscrizione che sono ferme al 2011». Oltre al tradizionale cardine dell’insegnamento degli strumenti, basato su batteria, canto, chitarra, clarinetto, composizione, contrabbasso, flauto, fisarmonica, oboe, percussioni, pianoforte, sax, tromba e trombone, viola, violino e violoncello arrivano nuove proposte: resta confermato l’apprezzatissimo corso di propedeutica tradizionale di Debora Andolina riservato ai bambini in età prescolare, dai 3 ai 6 anni.

Accanto a questo, l’Istituto si arricchisce del Metodo Suzuki, gestito da Francesca Profeta, che si pone l’obiettivo di educare il bambino, attraverso la musica, al buon gusto e alle buone maniere affinandone la sensibilità in modo del tutto naturale. Attraverso l’imitazione il bambino impara a suonare ascoltando e ripetendo un frammento musicale, un ritmo, una melodia finché questi non diventano familiari all’orecchio. Il corso è rivolto a coloro che vogliono avvicinarsi allo studio del violino. I genitori saranno co-protagonisti in questo percorso e, “addestrati” dall’insegnante sapranno indirizzare il proprio figlio nello studio a casa. I corsi si rivolgono a bambini dai 3 ai 6 anni.

Per l’insegnamento corale, accanto al Coro Incantus rivolto ai ragazzi dai 13 ai 17 anni, arriva il Coro Incantus Junior – entrambi gestiti da Sandra Biagioni – rivolto a coloro che hanno tra i 7 e i 13 anni, una proposta interessante che vuole invogliare fin da bambini al canto in co ro e creare così un “serbatoio” di giovani talenti maremmani. Confermato anche il corso di Musicoterapia tenuto da personale accreditato a livello nazionale e con esperienza pluriennale come l’insegnante Marta Guidoni. La Musicoterapia utilizza musica e suono come strumento di comunicazione non verbale, per intervenire a livello educativo, riabilitativo o terapeutico. Le lezioni, che hanno durata di 40 minuti, sono rivolte ai ragazzi di qualunque età.

La formazione che propone l’Istituto Musicale Comunale non è rivolta solo ai ragazzi, ma anche agli adulti e, oltre allo studio dello strumento prescelto, c’è la possibilità di scegliere tra più opportunità di approfondimento musicale come Storia e guida all’ascolto con una novità. Da quest’anno saranno organizzate lezioni preparatorie sugli eventi musicali proposti in città. A questi corsi, destinati a chi vuole conoscere la storia di un compositore, le scelte musicali, un’opera lirica e via dicendo, potranno essere scelti di volta in volta anche da coloro che non frequentano i corsi di strumento dell’Istituto ma da tutti gli appassionati di musica.

«L’istituto ha più di quarant’anni di storia – precisa il direttore Antonio Di Cristofano -, la metà degli attuali docenti ha completato qua il suo percorso. Ma se guardiamo anche a chi ha mosso i suoi primi passi musicali presso l’Istituto, arriviamo a quasi il 95%. E’ il segnale dell’ottima preparazione che viene fornita dall’Istituto, senza tralasciare gli sbocchi lavorativi». L’Istituto Musicale Comunale ha inoltre convenzioni in atto con la gran parte dei circoli didattici di Grosseto per i quali organizza corsi in orario extracurriculare. Orari di segreteria: lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Il martedì e il giovedì apertura pomeridiana dalle 15.00 alle 18.00. Per info è possibile contattare gli uffici allo 0564/453128 (negli orari di segreteria), o inviare un’email a istitutomusicale@fondazionegrossetocultura.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.