Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto, città iHappy a metà: nella classifica della felicità è 58esima – Vota il SONDAGGIO

GROSSETO – Alla ricerca della felicità nella città italiane. Potrebbe essere questo il sottotitolo della ricerca promossa da Wired, il magazine dedicato alle tecnologie e al mondo della rete, che nei mesi scorsi ha pubblicato iHappy, un ebook che classifica delle province italiane in base al loro grado di felicità (l’indice iHappy, appunto) misurato nell’arco del 2013.

L’analisi  si basa 40 milioni di messaggi su Twitter raccolti quotidianamente nelle 110 provincie italiane, dalla quale emerge che nel 2013 gli italiani sono stati complessivamente più felici.

Nella classifica Grosseto si piazza in 58esima posizione, a metà classifica, potremmo dire, con un indice di felicità del 59,1% e si piazza tra le città di Fermo (Marche) e Avellino (Campania). (questo il LINK per scaricare gratuitamente il l’ebook).

Le prime della classe – In testa alla classifica c’è Genova. Dietro al capoluogo ligure, Cagliari, Carbonia Iglesias, Parma, Ogliastra, Arezzo, Bari, Reggio Emilia, Bologna, Brindisi.

Le altre toscane – Arezzo conquista la posizione migliore, entra in top ten e si piazza al sesto posto. Poi c’è Lucca (24), Livorno (34), Massa Carrara (38), Siena (52), Grosseto (58), Firenze (65), Pisa (70), Pistoia (85), Prato (88).

Rispetto a questa iniziativa di “Wired”, IlGiunco.net lancia un sondaggio per conoscere quello che pensano i lettori sulla felicità della nostra città.

Ricordiamo che la nostra iniziativa, indipendentemente dai risultati del sondaggio, non è basata su un campione statistico in particolare e non ha valenza scientifica. E’ solamente un’opportunità che diamo ai nostri lettori per comprendere meglio fenomeni che ci riguardano e che riguardano il nostro territorio.

[polldaddy poll=8330815]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.