Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assalto al bancomat con la fiamma ossidrica, banda di ladri finisce in carcere

di Barbara Farnetani

PUNTA ALA – Hanno tentato di aprire il bancomat con la fiamma ossidrica, ma il tentativo di furto ha fatto scattare l’allarme collegato alla centrale dei carabinieri. Tutto è avvenuto la scorsa notte, verso le 4 del mattino, a Punta Ala, nel comune di castiglione della Pescaia, in località Gualdo, presso la filiale del Monte dei Paschi di Siena.

I ladri, una volta scattato l’allarme, sono fuggiti senza riuscire a portare via nulla. Ma la loro fuga è durata veramente poco. I carabinieri della compagnia di Grosseto hanno disposto subito i posti di blocco per controllare le vie di fuga, e a poca distanza dal luogo del tentato furto hanno fermato, di diverse auto, 6 uomini, tutti campani, tra i 25 e i 57 anni, con predenti anche specifici. Nelle auto sono stati rinvenuti, arnesi da scasso e la fiamma ossidrica, tutto materiale compatibile con quello utilizzato per il tentativo di scasso finito male.

I sei uomini sono stati arrestati e si trovano presso il carcere di Grosseto in attesa di convalida.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.