Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tasi e Tari: ecco come e quando pagarle ad Orbetello

Più informazioni su

ORBETELLO – «In merito alle scadenze tributarie ormai incombenti cogliamo l’occasione per fare chiarezza sui tributi che dovranno essere pagati dai cittadini di Orbetello». Così l’assessore ai tributi di Orbetello Roberto Miralli parla delle tasse in scadenza. «La TARI, che è la tassa sui rifiuti, arriverà tramite bollettino postale ai cittadini presso il proprio domicilio; sarà suddivisa in quattro rate con la prima scadenza al 16 ottobre. I cittadini, qualora il bollettino dovesse essere recapitato in ritardo, non dovranno preoccuparsi: potranno comunque pagare la prima rata senza che siano previste more di alcun tipo».

«La TASI, che è la tassa sui servizi indivisibili, invece è un tributo in autoliquidazione e dunque i cittadini dovranno provvedere autonomamente al calcolo, così come avveniva per l’IMU, come uguale all’IMU è la base imponibile – prosegue Miralli -. Ricordiamo che sono esentati dal pagamento della TASI tutti fondi artigianali, commerciali e industriali: tutte le attività con partita IVA. Si applica l’aliquota dello 0,8‰ sulle seconde case. Si applica l’aliquota del 1,8 ‰ sulle prime case con detrazione fissa di euro 125. Le rendite catastali inferiori a 500 non sono tenute a pagare per effetto della detrazione. Per quanto riguarda invece le abitazioni locate con regolare contratto di affitto non è prevista la TASI. I fondi non pertinenziali, invece, pagano l’uno per mille. Sul sito istituzionale del comune di Orbetello è possibile, conoscendo il valore catastale, calcolare in automatico la TASI».

Chi non dovesse conoscere il valore catastale dei propri immobili può rivolgersi ai patronati o al commercialista, proprio come avveniva con l’IMU. www.riscotel.it/calcoloiuc2014/?comune=G088

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.