Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Intervento di pulizia a Porto Ercole con la rimozione dei relitti e la raccolta degli oli esausti

di Sabino Zuppa

PORTO ERCOLE – Doppio intervento di pulizia e di smaltimento rifiuti nel borgo argentarino di Porto Ercole Nel mirino dell’attività comunale il recupero degli oli esausti utilizzati in particolare dai moto pescherecci e i relitti di piccole barche abbandonati che da tempo fanno brutta mostra di sé in alcuni luoghi di proprietà comunale. Riguardo al primo tipo di attività l’amministrazione del sindaco Arturo Cerulli ha raggiunto un accordo con la ditta C.N.Talamone che si incaricherà della raccolta dei rifiuti abbandonati attorno al contenitore rsu posto sul lungomare Marinai d’Italia, alla radice del molo si Santa Barbara.

Qui il comando di polizia municipale del Comune di Monte Argentario aveva in precedenza segnalato tale presenza con l’avvertimento che si sarebbero potuti creare inconvenienti igienico sanitari per il cittadino: taniche d’olio, filtri olio e batterie esauste che la ditta incaricata smaltirà con un costo di 1.200 euro iva esclusa. Altro intervento presso un’area comunale in Via Campagnatico, sempre a Porto Ercole, dove sono presenti alcune imbarcazioni depositate temporaneamente dal locale ufficio circondariale marittimo che già da tempo ne aveva chiesto la rimozione. Per questo motivo il Comune di Monte Argentario ha incaricato la ditta Ewr di Grosseto, impegnando la cifra di 1250 euro più iva al fine di evitare eventuali pericoli per l’igiene pubblica.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.