Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imparare l’inglese cantando: il corso per bambini direttamente da Broadway

Più informazioni su

GROSSETO – Imparare l’inglese cantando: è la scommessa, rivolta ai bambini dai 5 anni, del Centro della Voce “Il Buon Canto” che ha organizzato l’incontro “We Love Broadway”  mercoledì 24 settembre alle ore 18  con la cantante e docente newyorkese Olivia Anthony.

Durante l’incontro verrà illustrato il progetto “Singing English”, finalizzato alla formazione di un coro di bambini (dai cinque anni in poi) che avranno modo di imparare le basi del canto e contemporaneamente approfondire e perfezionare la lingua inglese. Il repertorio del coro sarà infatti incentrato sul musical ed Olivia Anthony, forte della duplice competenza di cantante professionista e docente madrelingua, utilizzerà i testi delle canzoni per insegnare in modo creativo la lingua inglese ai piccoli cantanti.

Olivia Anthony è laureata in Scienze della Musica e  “Fine and Performing Arts” alla State University di New York; ha studiato sin da bambina pianoforte e danza classica, perfezionandosi come cantante di musical a Broadway; è stata interprete di numerosi musical ed operette, (“West Side Story”, “Oklahoma”, “The Merry Widow” etc…) ed in seguito si è dedicata alla lirica ed in particolare al repertorio liederistico. Il Centro della Voce “Il Buon Canto” si trova a Grosseto presso il Centro Commerciale Gorarella ed è un centro specializzato nella didattica della voce cantata e parlata. Il corso “Singing English” si articolerà in lezioni settimanali e si concluderà con un musical interamente in lingua inglese. Ulteriori informazioni presso la segreteria del centro, aperta in orario pomeridiano, o sul sito www.vocalmente.it.  Tel: 3420982989, 3277611060; info@vocalmente.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.