Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela: Lelagain vince il campionato nazionale di X-35 a Scarlino

Più informazioni su

SCARLINO – Va in archivio con cinque prove disputate il Campionato Nazionale X-35 organizzato dal Club Nautico Scarlino in collaborazione con la Marina di Scarlino e il contributo della Camera di commercio di Grosseto. Con quattro primi di giornata e un quinto posto scartato come peggior risultato, Lelagain del sanremese Alessandro Solerio, coadiuvato da Branko Brcin alla tattica, si aggiudica il titolo tricolore. Segue in seconda posizione Ave Maria di Malilli Balbo, tattico Francesco Cruciani e al terzo posto Spirit of Nerina di Paolo Sena. Eccellente il Comitato di Regata presieduto da Carlo Giuliano Tosi che, nonostante qualche capriccio di Eolo, è riuscito a far portare a termine cinque delle nove prove in programma, quando alla vigilia dell’epilogo con tre prove disputate soltanto il Campionato rischiava di non essere valido.

Nell’ultima giornata, caratterizzata da vento debole (8 nodi scarsi), è stato necessario ridurre il percorso della prova decisiva che come la precedente è stata vinta da Lelagain. Cala dunque il sipario su una stagione carica di successi per gli armatori italiani dell’agile one design firmato X-Yacht, affiancati nel 2014 da Bodino Eng. Grande soddisfazione per il gran finale di stagione ospitato a Marina di Scarlino è stata infine espressa da Alessandro Solerio, Chairman of board X-35 International Class e armatore di Lelagain che ha ribadito il legame della classe con lo splendido campo di regata del Golfo di Follonica dove il prossimo anno tornerà il Campionato continentale. Il team di Lelagain era formato da Alessandro Solerio, Branko Brcin, Riccardo Peratoner, Carlo Zermini, Michele Malandra, Michele Gregoratto, Claudio Bucchioni e Matteo Savelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.