Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In centro a piedi e con la musica. Arriva il weekend: in centro torna Silentia

Più informazioni su

GROSSETO – Nuovo appuntamento domani sera con “Silentia”, il progetto che porta tre generi musicali (il jazz, la musica classica e il cantautorato) in tre piazze del centro storico scegliendo la formula del basso impatto acustico. La manifestazione è sostenuta dall’assessorato al turismo del Comune di Grosseto in collaborazione con l’associazione culturale “Stop e dintorni”

Domani, venerdì 19 settembre, Silentia propone gli allievi dell’Accademia Viotti (musica classica), Mauto e Alessandro D’Orazi (cantautori) e l’Andrea Vanni Trio (jazz). Si comincia alle 21 al Chiasso degli Zuavi con l’esibizione di alcuni talenti locali, gli Allievi dell’Accademia Musicale “G.B.Viotti”. Alle 21,30 piazza della Palma ospita i live acustici di due cantautori romani. Arrivano infatti dalla Capitale Mauto, in tour con il suo cd “Cosa cambia”, e Alessandro D’Orazi con il suo album “Alè”. Alle 22 infine piazza San Francesco è la piazza del jazz con la formazione Andrea Vanni Trio: Andrea Vanni (piano), Nino Pellegrini (contrabbasso) e Roberto Incordino (batteria).

I concerti iniziano a mezz’ora di distanza l’uno dall’altro in modo che le persone possano scegliere se seguirne uno solo o se gustarseli tutti e tre in una sorta di tour sonoro, passeggiando piacevolmente per il centro. Per un tocco in più Fidia Arredamenti sponsorizza Silentia arredando le aree dei concerti così da garantire un’atmosfera ancora più particolare. La direzione artistica di Silentia è di Michele Scuffiotti mentre la grafica è stata curata da Daniele Sarno. Silentia tornerà ancora il 26 settembre con altri artisti e proposte musicali.

Info: pagina Facebook Silentia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.