Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela: all’Argentario vanno in acqua tre regate internazionali

PORTO SANTO STEFANO – La grande vela torna di scena all’Argentario dal 17 al 26 settembre. La Scandinavian Gold Cup, la Evolution Gold Cup e la Classic Cup sono, infatti, le tre regate riservate alla classe 5.5m Stazza Internazionale che, dal 17 al 20 settembre prossimi, faranno da prologo al Campionato del Mondo classe 5.5m S.I. in programma sempre a Porto Santo Stefano dal 21 al 26 settembre prossimi.  Ad oggi sono ben 38 le barche iscritte al Campionato del Mondo della classe 5.5m S.I. in rappresentanza di 9 paesi (Austria, Bahamas, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Norvegia e Svizzera). Tra gli iscritti anche il tedesco Markus Wieser campione del mondo in carica. Otto sono gli equipaggi italiani che parteciperanno all’evento. Domenica 21 settembre alle 18,30 la sede dello Yacht Club Santo Stefano ospiterà la cerimonia di apertura, mentre le regate si disputeranno da lunedì 22 a venerdì 26 settembre. Al termine delle regate, la premiazione si svolgerà nella Fortezza di Porto Santo Stefano.

La classe 5,5m Stazza Internazionale nasce nel 1949 in Inghilterra e prevede un equipaggio composto da tre persone; è stata classe olimpica dal 1952 fino al 1968 e ancora oggi è molto diffusa sia in italia che all’estero. Il Campionato del Mondo della classe 5.5m S.I. è organizzato dallo Yacht Club Santo Stefano, con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Grosseto, del Comune di Monte Argentario e con il supporto della Pro Loco di Porto Santo Stefano. Gli altri Sponsor della manifestazione sono Tenuta Agricola dell’Uccellina, NYL FTS e Argentarola srl, il Cantiere Navale dell’Argentario, la Camera di Commercio di Grosseto e Garden Vivai Mediterranei. Il Consorzio LaMMA fornisce le previsioni meteo dettagliate per il campo di regata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.