Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna la Notte Visibile della Cultura: decine di eventi nel centro storico

GROSSETO – La Notte Visibile della Cultura torna dopo il successo riscosso nell’edizione 2013 e come consuetudine animerà con decine di iniziative gratuite il centro storico di Grosseto. La seconda edizione prenderà il via sabato 20 settembre a partire dalle 18, con l’inaugurazione al Museo Archeologico e d’Arte della Maremma della mostra di Uliano Lucas. Il noto fotografo e fotoreporter italiano già nel 2001 ha esposto al Cassero senese un importante reportage dedicato agli ospedali psichiatrici e ai centri di salute mentale. Uliano Lucas ha trovato nel rapporto che si è instaurato negli anni con il dipartimento di salute mentale della Asl di Grosseto, gli stimoli per realizzare, nel 2010, un reportage di quasi 200 scatti. Le sue foto hanno immortalato gli utenti del servizio di salute mentale della struttura grossetana. Nello stesso anno Lucas ha partecipato all’edizione de La Città Visibile. A distanza di quattro anni, quindi, il reportage diventa una mostra sull’immagine sociale della salute mentale a Grosseto che resterà aperta fino al 19 ottobre.

«Con la seconda edizione La Notte Visibile assume una maggiore responsabilità. Ci saranno un centinaio di eventi nei luoghi caratteristici del centro storico cittadino – osserva il presidente di Fondazione Grosseto Cultura, Loriano Valentini -. Preme sottolineare che questo tipo di evento punta sull’offerta culturale in città, ma nulla toglie ai commercianti, anzi, esalta il ruolo degli operatori econiomici che, ci auguriamo, seguano con interesse questo tipo di percorso. Tutto questo è stato possibile grazie alla collaborazione con vari soggetti che ci hanno affiancato nella realizzazione di questo evento».

Con La Notte Visibile della Cultura, torna anche il Passaporto dell’Arte, in distribuzione gratuita nelle postazioni di Fondazione Grosseto Cultura e del Comune di Grosseto, entrambe allestite in piazza Baccarini. Rispetto al 2013, il Passaporto dell’Arte dovrà essere completamente timbrato entro la notte del 20 settembre. La scheda potrà essere timbrata presso il Cassero senese, il Museo Archeologico, il Palazzo della Provincia e lo Spazio Cedav, sedi di quattro importanti mostre. Negli stessi luoghi sarà possibile riconsegnare il passaporto. Il 25 settembre, alle ore 18, al Cassero senese, avverrà l’estrazione pubblica che darà diritto a importanti premi culturali.

Primo premio: corso base di musica, della durata di 9 mesi, all’Istituto Musicale Comunale “Palmiero Giannetti”, con strumento a scelta.

Secondo premio: carnet di 5 biglietti per la stagione teatrale 2014-15 del Comune di Grosseto, una tessera di iscrizione alla biblioteca comunale Chelliana, due tessere associative alla Fondazione Grosseto Cultura e una tessera d’iscrizione all’associazione Arte Invisibile.

Terzo Premio: carnet di 4 biglietti per la stagione teatrale 2014-15 del Comune di Grosseto, una tessera di iscrizione alla biblioteca comunale Chelliana, una tessera associative alla Fondazione Grosseto Cultura e una tessera d’iscrizione all’associazione Arte Invisibile.

Dopo l’estrazione dei premi, tutti i partecipanti potranno recuperare il loro passaporto per consegnarlo alla segreteria del Liceo Artistico “Luciano Bianciardi”, avendo così diritto a due lezioni gratuite di pittura e scultura nei laboratori della scuola sotto la guida di insegnanti specializzati.

Gli appuntamenti de La Notte Visibile della Cultura saranno molteplici e variegati. Oltre alle mostre, il centro storico cittadino si animerà di suoni, luci, colori. Sono infatti in programma videoproiezioni, performance musicali, spettacoli teatrali, dj set, street art, giochi, balli, danze e visite guidate. Dalle 19.00 alle 00.30, inoltre, il Museo Archeologico e d’Arte della Maremma e il Museo di Storia Naturale della Maremma saranno aperti e visitabili in maniera gratuita. La conclusione de La Notte Visibile della Cultura è invece in programma al Cassero senese, dove a mezzanotte e mezzo, si terrà il brindisi finale.

«La Notte visibile ci offre una nuova occasione per aprire alla città i suoi luoghi della cultura, patrimonio di tutti – dice l’assessore alle Politiche culturali, Giovanna Stellini -. Il museo archeologico, con le mostre gratuite, il museo di storia naturale, il Cassero senese e le mura medicee, il teatro degli Industri. E la biblioteca Chelliana che porterà in piazza Baccarini i suoi servizi e le offerte documentarie. Sarà una notte da donare ai tanti cittadini che vorranno vivere quegli spazi di Grosseto, palcoscenico durante l’anno di iniziative ed eventi per tutti i gusti. Sarà una notte mirata a regalare una visita libera o una semplice una passeggiata all’insegna della cultura».

La seconda edizione della Notte Visibile della Cultura rientra negli appuntamenti de La Città Visibile 2014, il grande evento firmato da Fondazione Grosseto Cultura e Cedav, Centro di Documentazione Arti Visive, in coorganizzazione con il Comune di Grosseto, con il patrocinio della Provincia, della Regione Toscana, del Ministero dei Beni Culturali, con il contributo di Ente Cassa di Risparmio di Firenze e con la collaborazione delle associazioni di categoria Confesercenti, Confcommercio e CCN. Sostengono la manifestazione Salus S.r.l., Sistema, Dagelli Lida Illuminazioni, CoopLat.

Di seguito il programma completo de La Notte Visibile della Cultura 2014:
ore 18.00 Museo Archeologico, inaugurazione mostra Lucas
ore 19.00 CCIAA, mostra e concerto Polo Musicale
ore 19.00 Museo Storia Naturale, laboratorio Arte Natura
ore 19.00 Libreria Mondadori, cake design
ore 19.00 Piazza del Duomo, cruciverba in piazza
ore 19.30 Chiesa Misericordia, concerto per violino
ore 20.00 Cedav, mostra e reading su Bianciardi
ore 20.30 Duomo, concerto Corale Puccini e Madrigalisti
ore 20.30 Libreria Palomar concerto Evergreen con degustazione vini
ore 21.00 Teatro Industri, visita guidata “Dietro Quinte”
ore 21.00 P.zo Provincia, docufilm “Graffiti della mente”
ore 21.00 Troniera Cinghialino, performance Oro Verde
ore 21.00 Agaf, degustazione vini e mostre
ore 21.00 Piazza del Sale, visita guidata
ore 21.00 Eventi, mostra e performance teatrodanza
ore 21.00 CCIAA, replica concerto Polo Musicale
ore 21.30 Chiesa Bigi, mostra e performance musicale
ore 21.30 Pro Loco, performance e video “A spasso nel ‘600”
ore 21.30 Comix Cafè, concerto Irene Unplugged
ore 21.30 Museo Storia Naturale, laboratorio Arte Natura
ore 21.30 Chiesa Misericordia, concerto per violino
ore 21.30 Cedav, replica reading su Bianciardi
ore 21.45 Galleria Pascucci, performance “Frida”
ore 22.00 P.za Mensini, performance Q2 Visual
ore 22.00 P.zo Provincia, docufilm “Osservatorio..”
ore 22.00 Museo d’Arte Sacra, visita guidata
ore 22.00 P.za Indipendenza, lancio degli aerostati
ore 22.00 Museo SN, performance teatrale “Lapsus..”
ore 22.00 Duomo, replica concerto Corali
ore 22.00 Troniera Cinghialino, performance Oro Verde
ore 22.00 Piazza del Sale, visita guidata
ore 22.00 Cassero, docufilm “Forlane 6”
ore 22.30 Chiesa Misericordia, concerto per chitarra
ore 22.30 Chiesa Bigi, replica performance musicale
ore 22.30 Teatro Industri, visita guidata “Dietro Quinte”
ore 22.30 Pro Loco, performance e video “A spasso nel ‘600”
ore 22.45 Galleria Pascucci, performance “Frida”
ore 23.00 Cassero, docufilm “Hometown”
ore 23.00 CCIAA, replica concerto Polo Musicale
ore 23.00 Cedav, replica reading su Bianciardi
ore 23.00 Museo Storia Naturale, performance teatrale “Lapsus..”
ore 23.00 Troniera Cinghialino, performance Oro Verde
ore 23.00 Piazza del Sale, visita guidata
ore 23.00 Sede Eventi, replica performance teatrodanza
ore 23.30 Chiesa Bigi, replica performance musicale
ore 23.45 Gallerai Pascucci, performance “Frida”
ore 24.00 Museo Storia Nturale, performance teatrale “Lapsus..”
ore 00.30 Cassero, brindisi di fine Notte Visibile

Dalle 19 alle 00.30
Museo Archeologico e Museo Storia Naturale aperti e gratuiti
Piazza Baccarini: Punti informativi e Dance & Sport
Piazza della Palma: Comix Camper e tango in piazza
Piazza Dante: scacchi in piazza
Piazza Mensini: videoproiezione Q2 Visual
Piazza del Sale: dance, visual DJ
Piazza Tripoli: street art
Giardino Museo Naturale: musica e letture
Via Bertani: pannelli decorativi
Casine del 500, mostra I giovani per le mura
Centro Il Girasole, mostra di pitture digitali
Caffè Ricasoli, Performance di BuioMetria Partecipativa
Caffè Perugina, musica di cantautori italiani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.