Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il “ComuniCattivo” Igor Righetti torna nella sua Grosseto per presentare l’ultimo libro

Più informazioni su

GROSSETO – Si intitola “Italia supposta – Una Repubblica fondata sulla prostata” l’ultimo libro di Igor Righetti che sarà presentato venerdì 19 settembre alle ore 17 nella Sala Pegaso del Palazzo alla presenza di Leonardo Marras, Presidente della Provincia. Un libro ironico e corrosivo, uscito dalla penna del “ComuniCattivo” più famoso d’Italia. Il primo progetto editoriale italiano di “libroterapia” che l’autore – pronipote del grande Alberto Sordi che lo iniziò ai segreti del mestiere radiofonico e al quale è dedicato il volume – ha ideato e realizzato e che definisce “un manuale di automedicazione cerebrale senza obbligo di ricetta medica”.

Giornalista professionista, docente universitario di comunicazione e public speaking, autore e conduttore radiotelevisivo, Igor Righetti è grossetano e, dalla Maremma, ha conquistato gli studi di Radio Rai con il suo stile sarcastico e decisamente non “politically correct”.

L’evento di venerdì a Grosseto non sarà la classica presentazione di un prodotto editoriale: Righetti metterà in scena un reading one man show, un vero e proprio spettacolo-terapia per ridere e riflettere sull’Italia di oggi, interattivo con il pubblico.

“Se, a causa delle tante storture italiane sei costretto ad assumere ansiolitici, tranquillanti e psicofarmaci, questo libro fa per te – spiega Igor Righetti -. Sostituirai i medicinali con la lettura di queste pagine. Se invece non li assumi, puoi fare un’operazione di prevenzione perché l’Italia è la nazione più bella del mondo, ma le cose non cambieranno mai perché per cambiare il Paese dovremmo cambiare noi italiani”.

Un volume che vuole essere innovativo anche a livello di strategia di marketing e di distribuzione. “Ho pensato di produrmi il libro in modo autonomo, mi sono cimentato nel self-publishing per dirla all’anglosassone – spiega Igor Righetti – lasciando i grandi editori che mi hanno seguito in questi anni e che ringrazio. È quindi il mio primo libro da editore, un progetto al quale hanno aderito con entusiasmo grandi aziende italiane che nonostante il momento difficile hanno continuato a guardare al futuro. Anche la modalità di distribuzione è innovativa per un libro. Dopo tanti anni di presenza nelle librerie con i miei volumi ho preferito orientarmi verso luoghi frequentati da tutti come le gelaterie, i bar, i ristoranti, gli stabilimenti balneari. È disponibile anche sul mio sito www.igorrighetti.it con dedica personalizzata e senza spese di spedizione del corriere espresso”.

Il libro è promosso attraverso booktrailer – cioè, un video-spot – sul web, sui social network e nelle sale cinematografiche. Scrive lo psicoterapeuta e direttore di Riza Psicosomatica Raffaele Morelli nella sua prefazione: “Forse per Igor l’indignazione è il primum movens verso l’autocoscienza, che è anche rendersi conto del sistema in cui viviamo. Siamo diventati così poco naturali, molto stupidi, imbottiti di pensieri sempre uguali, identici, che ripetiamo come scimmie per appartenere alle voci del coro. Igor non è mai stato una voce del coro. Si esce da questo libro con una certezza: che stiamo andando lontanissimo da noi stessi, dal destino che ci spetterebbe”.

Chi è Igor Righetti – Igor Righetti è giornalista professionista, docente di Giornalismo, Comunicazione d’impresa, Linguaggi radiotelevisivi, Dizione e Public speaking in numerose università pubbliche e private, massmediologo, saggista, autore e conduttore radiotelevisivo. È stato capo ufficio stampa dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e delle sue consociate, dirigente nella funzione di capo ufficio stampa e web content manager della sede italiana della multinazionale svedese Ericsson. Ha inoltre curato le media relations di Sony-Ericsson. Nato a Grosseto nel 1969, dal 2003 conduce su Rai Radio Uno il programma “Il ComuniCattivo”, in cui si affrontano tematiche riferite al linguaggio ed al suo utilizzo appropriato nella società moderna. Su RaiDue, all’interno di Tg2Insieme, è autore e conduttore della versione Tv del ComuniCattivo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.