Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Cassero il terzo appuntamento con le Officine delle cose belle

Più informazioni su

GROSSETO – Una serata-evento confezionata su misura per il Cassero da una estemporanea “crew” di giovani artisti grossetani (Irene Silvestri, Lorenzo Pezzella e Andrea Barracu), mixando musica elettronica, immagini, installazioni d’arte, performance e un originale angolo dedicato allo scambio di vestiti usati. Tutto questo è l’Èco X-Change Party in programma domani dalle 19 in poi negli spazi esterni del Cassero gestiti da Muramonamour.

La doppia anima della serata è riassunta nel gioco di parole da cui prende il nome. “La Èco e l’Eco, il ritorno e il riciclo – spiega Irene Silvestri, ideatrice della serata – sono oggetto di sperimentazione artistica in questo terzo appuntamento de Le Officine delle Cose Belle”. Così la musica elettronica di Lorenzo Pezzella incontra la sua èco, l’arte del visual, grazie alle videoproiezioni simultanee proposte da Andrea Barracu. Il circolo virtuoso tra musica e immagini si amplia poi tramite l’Eco-Fashion, un banco di scambio a cielo aperto di abiti usati per chiunque voglia riciclare i propri outfit. Completa il cerchio l’immagine della moda, elemento di costante rievocazione come nella suggestione delle ciclicità storiche, grazie alle proiezioni ambientali di art-works grafici legati al design stilistico ad opera e cura della stessa Irene Silvestri. Ingresso libero.

Gli artisti dell’Èco X-Change Party

Lorenzo Pezzella è un giovane produttore indipendente di musica elettronica. Originario di Grosseto, vive a Firenze dove studia e porta avanti la sua ricerca di nuove sonorità. Andrea Barracu, grafico e visual artist grossetano, vive e lavora a Roma. Si è formato alla “bottega” creativa della Sterpaia di Oliviero Toscani e ha partecipato quest’anno al concorso “Fuori!” ideato dal Cedav per la promozione dell’arte contemporanea e dei giovani artisti under 35. Irene Silvestri è grossetana, designer di moda, ha una sua linea White Mouths distribuita a Milano e si occupa anche di grafica, di arte contemporanea e di comunicazione della moda. Il 20 settembre sarà presente con una sua performance anche alla Notte Visibile della Cultura.

Anche domani sera grazie a Fondazione Grosseto Cultura e Cedav sarà possibile visitare fino a mezzanotte la mostra “La Città Visibile 2014” allestita nelle Casette cinquecentesche del Cassero.

Info: pagine Facebook Muramonamour e Officine Cinematografiche Cassero, blog www.officinecassero.wordpress.com oppure 340 5281379.

Programma completo della manifestazione:

Martedì 16 settembre
FISH & CLIPS*
Ore 19.30 – Paolo Fanciulli, pescatore, e Mauro Papa, critico d’arte e direttore del Cedav, presentano il
progetto La Casa dei Pesci con gli artisti Massimo Lippi e Massimo Catalani
Ore 20.15 – Le cinque declinazioni del pesce povero. Cena con cinque portate a base di pesce azzurro
preparata da Paolo Fanciulli e da chef Matteo Santoni con sottoscrizione a favore del progetto.
Durante la cena Paolo Fanciulli descrive tutte le caratteristiche “tecniche” del prodotto in
tavola, dal lavoro sul peschereccio alle sue qualità alimentari.
Ore 21.45 – Fish & Clips. Proiezione di documentari sulla salvaguardia ambientale.
Tagesmutter. Dalle 21 laboratorio didattico gratuito per bambini: L’ARTE NON BUTTA VIA NIENTE
Gli oggetti trovati per caso perdono il loro senso originale per acquisirne altri, nella migliore tradizione del Nouveau Realism! I bambini alla stregua di Cesar o Daniel Spoerri con materiali di riuso costruiranno opere d’arte… persino i resti della cena possono trasformarsi in qualcosa di speciale! (info 347 0760901)

*Serata in collaborazione con Fondazione Grosseto Cultura, partner del progetto La Casa dei Pesci.
Per la cena è gradita la prenotazione al numero di telefono 0564 453128

Mercoledì 17 settembre
ÈCO X-CHANGE PARTY
Dalle 19 a notte – La Èco e l’ Eco: il ritorno e il riciclo sono oggetto di sperimentazione nella serata evento alle Officine
delle Cose Belle. Musica elettronica di Lorenzo Pezzella; Visual Art con videoproiezioni simultanee
di Andrea Barracu; Eco-Fashion con un banco di scambio di abiti usati per chiunque voglia riciclare i propri outfits; proiezioni ambientali di art-works grafici legati al design stilistico ad opera e a cura di Irene Silvestri.
Giovedì 18 settembre
LA NOTTE BLU
Ore 19.30 – Tutti in tavola. Apericena ideata, preparata e servita dai giovanissimi aspiranti chef e skaters della
“Farnientecrew”, con musica set e video
Ore 20.30 – Segni che (s)corrono. Nuove culture urbane tra effimero e futuro. Skate, writing, street art, hip
hop a Grosseto: dibattito con i giovani dell’associazione Artefacto, Mauro Papa (direttore del Cedav) e Mario Salanitro (regista skater)
Ore 21 – Notte Blu. Proiezioni dei video dello street artist Blu, dai più famosi alle prime sperimentazioni di animazione,
ed estratti video riguardanti Graffiti
A seguire – Urban Party. Musica, balli, live writing e sorprese

Venerdì 19 settembre
BE GAME – Primo tentativo di performance per la riconquista dello Spazio Interstellare
Ore 19 – Forse cercavi. Collettivo Zero (Niccolò Falsetti, Alessandro Grespan e Stefano De Marco) presenta il suo primo
romanzo, edito da Mondadori.
Ore 20 – Space is the place. Apericena con azioni performative della compagnia Dynamis e galleggiamento anti-gravitazionale di Dj Balli da Bologna
Ore 21,30 – Be Game. Performance della Compagnia Dynamis con live music di Cobol Pongide
Ore 23 – Rave In Space. DJ Balli live session: pratiche antigravitazionali con convulsioni ritmiche
Tagesmutter. Durante lo spettacolo laboratorio didattico gratuito per bambini: ARTE È MUSICA, ARTE È MOVIMENTO
Kandinsky era in grado di inserire musica e movimento in un quadro studiando l’accostamento di linee, colori e forme geometriche. I bambini conosceranno il grande artista russo attraverso la sua arte ed impareranno ad operare come lui. (info 347 0760901)

Sabato 20 settembre
L’ALTRA BELLEZZA*
Dalle 18 – Bar aperto, apericena, musica, video
Ore 20.45 – Abiku. Incontro con la giovane band grossetana e con il suo progetto “Qui non succede mai niente”: tre
mesi alla scoperta dei luoghi più suggestivi della Maremma, dove il quintetto ha realizzato 12 clip musicali.
Proiezione di alcune delle clip (ambientate al Bastione Maiano, al Bagno 3 Stelle, a San Bruzio, al Convento della Presentazione al Tempio, a Castiglione della Pescaia, sul Monte Amiata, al Bagno delle Donne, sul Bastione Rimembranza, a Torre Mozza, a Vitozza, a Casa Rossa Ximenes e a Saturnia) e conversazione con gli Abiku sul loro nuovissimo album in uscita in questi giorni
Ore 22 – Forlane 6, video. Di Michele di Salle (30’)
Ore 23 – Mutonia, documentario. Di Zimmerfrei (69’)
Ore 00,30 – Brindisi di fine Notte Visibile della Cultura

*Serata all’interno de la Notte Visibile della Cultura, in collaborazione con Cedav – Fondazione Grosseto Cultura
e Clorofilla Film Festival

Domenica 21 settembre
LA GRANDE BELLEZZA
Dalle 19,30 – Bar aperto, apericena, musica, video
Ore 20.45 – La grande terrazza. L’architetto paesaggista Giordano Marraccini, orbetellano, ha curato alcuni set de “La
grande bellezza”, il film Premio Oscar di Paolo Sorrentino. In particolare Marraccini ha “disegnato” la terrazza della casa di Jep Gambardella, uno dei luoghi simbolo del film. Attraverso video e parole Marraccini regala alle Officine delle Cose Belle il racconto di quella straordinaria avventura..
Ore 21,30 – La grande bellezza. Proiezione del film

Tutte le serate sono a ingresso gratuito
Per la serata Fish & Clips cena-buffet a offerta in sostegno del progetto Casa dei Pesci
Per la serata La grande bellezza, ingresso alla proiezione del film 5 euro
Per informazioni sui laboratori Tagesmutter: 347 0760901

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.