Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola, Casamenti: «Gli auguri del sindaco? Che coraggio, deve chiedere scusa»

Più informazioni su

ORBETELLO – «Deve aver un bel coraggio, il sindaco Paffetti, ad inviare gli auguri di un buon inizio di nuovo anno scolastico senza prima chiedere scusa insieme al vicesindaco e assessore all’istruzione Stoppa ai genitori e ai bambini per le gigantesche responsabilità della giunta nei lavori di messa in sicurezza delle scuole per cui sono stati persi dalla giunta tutti i finanziamenti regionali e nazionali» Andrea Casamenti, capogruppo di Oltre il Polo ad Orbetello parla del nuovo anno scolastico.

«Lavori promessi e poi privi di copertura finanziaria, rinviati negli anni futuri e la cui progettazione dopo tre anni e mezzo di legislatura è appena all’inizio – prosegue Casamenti -, lavori quindi che per questo scorcio di legislatura rimanente non vedranno la luce; scuse anche per le responsabilità evidenti della giunta nei ritardi per i lavori post alluvione già finanziati dalla regione Toscana, ritardi a causa dei continui cambi di rotta della giunta sull’ufficio gare e le decisioni della stessa che hanno portato ad una totale disorganizzazione nell’ente».

«Ad Albinia – racconta ancora il capogruppo di opposizione -i bambini delle materne inizieranno le scuole trasferiti nelle aule dell’ex museo della cultura contadina perché dopo 22 mesi la giunta non è riuscita a far fare un lavoro modesto nei due periodi estivi a disposizione, i bambini delle medie ancora attendono i lavori nella scuola media che dovevano iniziare circa un anno e mezzo addietro; per non parlare poi dei bambini delle elementari di Albinia che trasferiti al commerciale, secondo le promesse della giunta Paffetti, dovevano entrare nella nuova scuola a fine del 2013; in realtà ancora devono approvare il progetto esecutivo e per questa legislatura ormai i bambini delle elementari non potranno trasferirsi nella nuova scuola come promesso. La giunta Paffetti non ha portato avanti una sola opera pubblica concentrandosi solo sulle scuole e tralasciando tutto il resto e questi sono i pessimi risultati».

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.