Quantcast

Il treno arriva “lungo” e non si ferma alla stazione. Pochi minuti dopo torna indietro in retromarcia

Più informazioni su

GROSSETO – Stupore e anche un po’ di preoccupazione tra i passeggeri che questa mattina alla stazione di Grosseto hanno assistito ad una scena che non capita proprio tutti i giorni.

Alle 8,36, come ci racconta uno dei pendolari che stava aspettando sul binario 1 il treno per Roma, decine di persone erano pronte a salire sul Frecciabianca delle 8,38 per la capitale, il cui arrivo era stato appena annunciato in orario.

Lo stupore si è dipinto sui volti dei viaggiatori quando hanno visto transitare il treno in stazione a velocità più elevata del solito senza fermarsi come previsto. «I tabelloni con la destinazione e l’orario sono stati subito cancellati – dice uno dei passeggeri rimasti a terra – poi dopo pochi minuti abbiamo visto il treno fermo a circa un chilometro di distanza oltre la stazione e dopo qualche altro minuto tra lo sorpresa di tutti abbiamo visto che il treno in retromarcia è tornato alla stazione».

È proprio il caso di dire, meglio tardi che mai.

Più informazioni su

Commenti