Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Triathlon: la squadra grossetana proiettata verso il finale di stagione

GROSSETO – Terminata la pausa estiva, riprende il finale di stagione del Triathlon: in quest’ultimo fine settimana molti erano gli atleti del Triathlon Grosseto A.s.d. impegnati in più campi di gara da dove sono arrivati importanti risultati. Partiamo da nord della Toscana: il Triathlon denominato “Garmin Trio Forte dei Marmi” e andato in scena nella splendida località della costa Versiliana. Una gara su distanza Olimpica (Km. 1,5 Nuoto + Km. 40 Ciclismo + Km. 10 Podismo) disputata sabato 6 settembre ed una su distanza sprint (distanze dimezzate rispetto all’ olimpico) nella domenica 7. Una perfetta organizzazione con una giornata di fine estate ha richiamato ben 700 atleti/e tra cui 8 del sodalizio maremmano.

Come sempre in grande evidenza Alessandra Perosi che nonostante l’agguerrita concorrenza tagliava il traguardo in 50^ posizione assoluta e 4^ di categoria dovendosi accontentare della medaglia di “legno” ed interrompere così una lunga serie positiva che comunque saprà riscattare nelle prossime gare. Bene anche gli uomini capitanati da uno straordinario Claudio Tondini che dopo 2 anni di stop torna a correre la distanza olimpica e, nonostante la penalizzante partenza in ultima batteria, chiude in 40^ posizione assoluta e 7° di categoria. A seguire un grande Andrea Bonari in 148° Ass. e 7° di Cat arrivava poi penalizzato nella frazione podistica da forti crampi addominali;  Mauro Fantacci 175° Ass. 48° Cat. ed a pochi minuti di distacco il “Re” delle ultra-distanze Guido Petrucci 213° Ass. e 12° Cat. infine, reduce dalla sua ottima prestazione nel triathlon medio del Lago d’Iseo, Giuseppe Todde arrivato 442° Ass. e 56 Cat. e  chiudeva l’ordine d’arrivo il debuttante sulla distanza Giovanni Polidori che, con grande soddisfazione personale chiudeva il suo debutto in 457^ Ass. e 79° Cat. Purtroppo è stato costretto al ritiro nell’ultima frazione (podistica) Stefano Senesi che si trovava in ottima posizione, quando un risentimento muscolare consigliava l’abbandono della gara per non compromettere le prestazioni future.

La mattina successiva si sono presentati nuovamente ai nastri di partenza della gara su distanza sprint Claudio Tondini e Guido Petrucci che, non curanti delle fatiche del giorno precedente, si sono nuovamente misurati affiancati dai migliori specialisti della triplice disciplina accorsi in gran numero, tanto da toccare i 400 partecipanti. Purtroppo la prestazione di Claudio Tondini è stata fortemente condizionata da una foratura alla bicicletta che lo costringeva ad una frazione ciclistica prudente ma comunque alla fine il cronometro lo metteva in 83^ Ass. e 14° Cat. A pochi minuti di distacco, in 123^ Ass. e 4° di Cat, Guido Petrucci  sfiorava il podio per alcuni secondi.

Sempre domenica, ma a Castiglione della Pescaia, prendeva il via la gara di triathlon su distanza medio (Km. 1,9 Nuoto + Km. 90 Bicicletta + Km. 21 Podismo) tra le più difficili e impegnative del panorama nazionale, in quanto la frazione ciclistica  prevedeva due giri passando per il paese di Tirli e la località Poggio d’ Oro con salite con punte del 15%. Erano poco più di 110 gli atleti alla partenza tra cui 5 portacolori del Triathlon Grosseto A.s.d.. Tra tutti il migliore è stato un grande Alessio Senesi che con una preparazione mirata ed una gara corsa ad altissimi livelli centrava la 15^ piazza assoluta che lo portava la 2° gradino del podio di categoria, migliorando la su prestazione di ben 11’ rispetto all’ anno passato nella medesima gara. Ottima prova anche per il presidente del Triathlon Grosseto A.s.d. Riccardo Casini arrivato dietro di soli 2’ al compagno di squadra in 21^ Ass. e 5° Cat. anche lui migliorandosi di 15’ rispetto alla passata edizione. In 32^ Ass. e 4° Cat. Paolo Merlini anche lui con un grande salto di qualità rispetto alla passata edizione dove si migliora di ben 27′ sfiorando il podio di categoria. Prestazione a livelli a lui consoni per Enrico Marcucci che ancora non perfettamente in forma dopo il suo secondo Ironman corso pochi mesi fa, si è voluto cimentare lo stesso nella gara senza nessuna velleità di classifica terminando 47° Ass. 6° Cat. Debutto invece nella distanza per Luca Caselli che come obiettivo si poneva solamente quello di tagliare il traguardo e testarsi su questa nuova distanza e la 90° Ass. e 12° Cat. è comunque un risultato importante  che mette fiducia in una gara finita più che con il fisico, soprattutto con la testa.

Contemporaneamente, a Montefiascone, si cimentava nel Triathlon Sprint “Est! Est! Est!”, Alberto Golini ormai recuperato da mesi di problemi fisici e perciò rientrato in gara. E lo fa con grande determinazione conquistando la 85^ posizione su 250 partenti. Con questi risultati la dirigenza e lo staff tecnico del sodalizio maremmano non possono altro che ritenersi ampiamente soddisfatti per lo svolgersi di questa stagione agonistica dove continuano ad arrivare ottimi risultati dai propri atleti.

Prossimo impegno per tutti gli atleti del Triathlon Grosseto A.s.d. saranno i Campionati Italiani Assoluti ed a Squadre del 4 e 5 Ottobre a Riccione dove  la squadra maremmana si presenta con ambizioni di classifica. Per questo lo staff tecnico ha programmato una collegiale per il giorno 20 Settembre presso lo stabilimento balneare Pappabeach a Torre Mozza (Piombino – Livorno) dove tutti lavoreranno per preparare al meglio quest’importante appuntamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.