Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tra libri cultura e intrattenimento per bambini il settembre della Pro loco di Grosseto

Più informazioni su

GROSSETO – A settembre la Pro loco di Grosseto offre ancora appuntamenti per far vibere ai cittadini il centro di Grosseto. Tra cultura, intrattenimento per piccoli e grandi, spettacoli, documentari e libri, fa sapere il presidente Umbero Carini, ecco tutti gli appuntamenti a partire da questo fine settimana: 15 e 16 settembre, Progetto Unitre in Proloco: apertura alle ore 18 del 15 con due Serate Maremma nella troniera in piazza del Popolo, 3 della mostra collettiva di artisti maremmani, per ricordare anche alcuni valenti artisti ormai scomparsi. Saranno esposte opere di Amerighi, Battigalli, Lazzari, Mambrini, Nardini, Mazzanti, Monetti, Paolini, Parigi, Pratesi e anche quadri degli associati all’Unitre. Il giorno dopo, alle ore 17, riapertura della mostra. Assaggi di piatti prettamente maremmani forniti dal Bar Perugina con degustazione dei vini: Morellino di Scansano e Monteregio. Alle ore 21 Letture di brani degli scrittori Renato Fucini e Mario Pratesi da parte di Laura Amerini, Alma Cipriani e Gerardo Palermo. Alle ore 21 seguiranno interventi canori del Gruppo Ottava Zona.

20 settembre, ore 21, nel corso della notte della cultura, durante il ciclo di rappresentazioni per La città visibile, nella Troniera, l’evento più significativo del periodo: musica e cultura tra passato e presente, tra tradizione locale e mondo contemporaneo.

Il bello della cultura in Pro Loco è fornire in modo documentato ma nello stesso tempo piacevole, uno spaccato della nostra storia passata. Si apre un confronto tra tradizione e moderno. L’atmosfera sarà infatti riscaldata dalla performance tra due giovani artisti: Stefano Dori, talento emergente e già vincitore di vari contest, organizzati anche da Mtv, interprete di musica rap e hip-pop; Enrico Rustici, noto interprete di ottava rima. I due cantautori si cimenteranno in un confronto serrato a colpi di rime e musica sull’argomento.

Seguirà, all’insegna di un salto nel passato, la proiezione della prima del film documentario: “Grosseto nel Seicento”. Il regista, Umberto Carini, passeggiando tra le strade della città fa rivivere la vita dei grossetani dell’epoca, vestiti non come butteri, ma… in calzebraghe! Luoghi, vicende e personaggi riprendono vita per raccontare la vita dimenticata dentro le mura di Grosseto”.

21 settembre, una domenica intera con i pappagalli, a cura dell’OIPA, giornata esotica dedicata ad un evento particolare, per grandi e piccoli, per la nostra città.

L’evento sarà ad ingresso gratuito ed aperto a tutti. Fin dalla mattina, nella sede della Proloco saranno proposti dei cartelloni illustrati, ci sarà la visione di un documentario e l’esposizione di esemplari di pappagalli quasi tutti provenienti da recuperi, con storie di maltrattamenti passati. L’intento della manifestazione è quello di informare e sensibilizzare le persone sulle importazioni illegali e bracconaggio, su alloggi ed alimentazione.

28 settembre, alle ore 21, sempre nella sede della Proloco, presentazione del nuovo romanzo di Daniele Santini “Onde”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.