Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Comune incontra associazioni e operatori per pianificare l’offerta turistica

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Comune, associazioni che organizzano eventi, operatori dell’ospitalità e dei servizi culturali e turistici del territorio comunale saranno presto allo stesso tavolo per progettare insieme le azioni per il futuro del turismo di Massa Marittima.

L’incontro si terrà a breve, entro la fine di settembre così da permettere a tutti gli attori coinvolti in questo settore così nevralgico per l’economia locale di avere ben chiaro ciò che ha funzionato e ciò che poteva andare meglio e soprattutto per gettare le basi per il 2015.
Si è parlato di questo e di un primo bilancio della stagione estiva 2014 nel colloquio che si è svolto ieri in Comune tra il Sindaco Marcello Giuntini, i membri della Giunta Comunale e il Presidente della Pro Loco di Massa Marittima Alberto Rossi.

“Siamo soddisfatti – sono state le parole del presidente della Pro Loco Rossi – per la riuscita degli eventi organizzati dalla nostra associazione e più in generale per le presenze a Massa Marittima in quest’estate”. “Amministrazione Comunale, Pro Loco e le altre associazioni culturali e ricreative – ha commentato il Sindaco Marcello Giuntini – hanno offerto agli ospiti del nostro Comune un calendario ricco di eventi in grado di soddisfare molteplici interessi”.

Il sindaco Giuntini e il presidente Rossi hanno sottolineato ambedue il fatto che questi risultati sono il frutto dell’impegno dei volontari, del personale comunale, degli operatori privati e del grande spirito di collaborazione che c’è stato tra queste componenti. “Ci sono state delle difficoltà – ha aggiunto il sindaco Giuntini – com’è naturale che sia con una programmazione lunga mesi e densa di oltre ottanta appuntamenti così diversi tra loro per localizzazione, attrezzature e caratteristiche tecnico artistiche. Le criticità sono state risolte senza danni per il pubblico grazie alla grande elasticità organizzativa di tutti”. “Ogni difficoltà può essere superata – sono le parole di Rossi – quando tutti hanno ben chiaro lo scopo finale delle manifestazioni e cioè il bene della nostra città e questo è avvenuto in tanti casi come ad esempio per i problemi legati al poco tempo di distanza tra la Notte Bianca e il motoraduno del giorno successivo o per il problema del palco e delle sedie in occasione della recente Festa Bavarese risolti rapidamente e positivamente grazie alla disponibilità di tutti”.

Ora però è già tempo di pensare al 2015 perché il turismo non aspetta e il mercato globale di questo settore è in continuo e costante movimento. “Vogliamo confrontarci con tutti gli attori pubblici e privati di questo settore – ha spiegato il sindaco – perché c’è bisogno di progetti condivisi. Abbiamo molto da fare e dobbiamo farlo in fretta e bene. Dobbiamo realizzare una riorganizzazione complessiva dei servizi turistici del nostro territorio. Dobbiamo migliorare il decoro urbano e la percorribilità di Massa Marittima attraverso una nuova cartellonistica anche alla creazione di percorsi tematici cittadini. Dobbiamo studiare modelli da offrire ai vari tipi di turismo che possono essere interessati al nostro territorio”. Sarà fondamentale parlare anche del calendario degli eventi 2015 per renderlo ancora più appetibile al pubblico, evitando pericolosi accavallamenti di date e criticità evidenziate nel recente passato. “Noi della Pro Loco – ha detto Rossi – siamo pronti a portare la nostra esperienza e le nostre idee per migliorare l’offerta turistica della nostra città. Massa Marittima merita di essere sempre più conosciuta e apprezzata”.

Nella chiaccherata tra Giuntini e Rossi non poteva mancare un accenno a un tema molto sentito dai volontari della Pro Loco, quello della sede. “Dopo otto anni di attività – ha detto Rossi – mi pare che meritiamo una sede. Non cerchiamo una semplice stanza per riunirci, ne possiamo fare a meno tranquillamente. Per noi la sede deve essere il punto di riferimento per tutti i nostri volontari, la cabina di regia delle nostre iniziative a servizio di Massa Marittima”. “Capisco la vostra esigenza. Vi chiediamo però di pazientare ancora un po’ – ha risposto il Sindaco – ma abbiamo intenzione di risolvere finalmente questo problema grazie alla riorganizzazione degli spazi a uso dell’Amministrazione Comunale che abbiamo pianificato e che ci accingiamo a realizzare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.