Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma si candida a capitale della Vela. Tutti i comuni della costa puntano su sport e mare

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Si è svolto nel palazzo comunale di Castiglione della Pescaia, il primo incontro per il rilancio del progetto “Maremma costa della vela” indetto dal sindaco Giancarlo Farnetani. Una riunione organizzata per coordinare tutti i Comuni della costa interessati a partecipare ad un progetto di matrice sportiva che vuole legare insieme, tramite una serie di manifestazioni coordinate, i territori della Maremma che si affacciano sul mare. Una occasione importante ed ambiziosa, che intende individuare un cammino nella direzione della promozione del territorio e dell’ampliamento della stagione turistica. All’appuntamento sono intervenuti il sindaco di Orbetello Monica Paffetti insieme all’assessore allo sport Walter Martellini, l’assessore al turismo del Comune di Grosseto Luca Ceccarelli, l’assessore allo sport Fabrizio Arienti e l’assessore all’economia de mare Luigi Scotto del Comune di Monte Argentario, l’assessore allo sport del Comune di Follonica Massimo Baldi e l’assessore allo sport del Comune di Scarlino Luca Niccolini.

Gli intervenuti hanno concordato nella convinzione che lo sport è in grado di rappresentare una delle leve maggiori per la destagionalizzazione del turismo e che le manifestazioni sportive in genere, sono capaci di attrarre una grande concentrazione di turisti, anche in periodi molto lontani dai mesi estivi. Per chi amministra i Comuni della costa maremmana oggi è d’obbligo dare una chance a questa nuova strada da percorrere, favorendo tutti quegli sport legati al mare che hanno già dimostrato di valere molto in termini numerici. Dalla vela d’altura fino al kite surf, dal wind surf a tutte le altre discipline legate al mare e al vento, queste specialità sono attualmente rappresentate non solo nei comuni dotati di porto turistico, ma anche nei numerosi club nautici che svolgono normalmente attività di grande livello. Una serie di iniziative importanti dunque, che hanno però la necessità di “fare sistema” e di offrire un calendario eventi di altissima qualità capace di attrarre grandi atleti, sponsor e pubblico.

Il passo successivo sarà quello di stipulare una convenzione che stabilisca gli intenti e consenta di redigere un progetto vero e proprio da presentare alla BTS (Borsa del Turismo Sportivo) 2014 che si svolgerà ad ottobre a Montecatini.

 

 

Il prossimo appuntamento con i comuni partecipanti è per lunedì 15 settembre, occasione in cui saranno invitati anche i comuni non dotati strutture portuali attrezzate quali Capalbio e l’Isola del Giglio. In questa occasione interverrà anche il presidente dell’amministrazione provinciale Leonardo Marras.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.