Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo: oltre cento partecipanti per il mondiale a cronometro Acsi

Più informazioni su

GROSSETO – Domenica 7 settembre si è svolto, con ritrovo e partenza dal centro commerciale Aurelia Antica, il Campionato del mondo di Cronometro Individuale strada Acsi, organizzato dall’Asd Marathon Bike in collaborazione con Avis Grosseto e Acsi settore ciclismo. Gli organizzatori avevano messo un limite di 120 partecipanti (soprattutto per non tenere il traffico chiuso per troppe ore) cifra che appariva comunque, per le nostre zone un numero, abbastanza ambizioso. Non ci sono andati lontano 106 sono stati i cicloamatori iscritti che hanno fatto sì che il primo, in questo caso una donna, partisse alle ore 9,00 mentre l’ultimo alle ore 12,32. Il percorso lungo 19,500 km, con partenza dal centro commerciale si è immesso lungo la Strada della “Trappola” fino al bivio per Principina a Mare dove è stato posto il giro di boa per far ritorno lungo la medesima strada al traguardo sempre al centro commerciale Aurelia Antica, con la chiusura quasi totale del traffico. Hanno preso il via con intervalli di un atleta ogni 2 minuti, le donne W1, a seguire le W2, poi le W3, Supergentlemen A, Supergentlemen B, Gentlemen, Debuttanti, Junior, Senior e Veterani.

Tutti o quasi con bici speciali, per conquistate l’ambita maglia iridata e cronometrati dal personale dell’associazione nazionale Cronometristi. Anche se la quasi totalità dei partecipanti risultava essere sopraggiunta dalle regioni del nord Italia, ai quali va sicuramente un sincero ringraziamento, un grazie particolare da parte degli organizzatori va ai cicloamatori locali, che non hanno avuto remore a confrontarsi con i migliori specialisti italiani della cronometro onorando con sportività l’evento, anche se consci delle loro forze. La soddisfazione del Presidente Maurizio Ciolfi e del Responsabile Settore Ciclismo ACSI di Grosseto Fabrizio Montomoli, sono state le parole di elogio che molti cicloamatori hanno manifestato a conclusione della prova, sia per quanto riguarda il percorso e la sicurezza dello stesso assicurata da circa 20 motostaffettisti, ma anche per il risultato atletico ottenuto dai portacolori del Team Marathon Bike con la vittoria di Gianmario Perini nella categoria Debuttanti e la conquista del podio da parte di Adriano Nocciolini che terminava la prova con il terzo tempo della categoria Senior categoria in cui primeggiava il pitiglianese Fabrizio Ferri.

A far segnare il miglior tempo assoluto è stato l’atleta di categoria Junior, Amerighi Fabrizio (Borrello Cycling Team) con il tempo di24’13″05, seguito dal Veterano Busbani Giampaolo (Giuliodori Renzo Zeppa Bike) con il tempo di 24’16″82, terzo tempo per il Gentlemen Rosati Roberto (Team Bike Ballero) con il tempo di 24’27″85, il quarto tempo è andato a Nannetti Alessandro (Team Bike Ballero) con il tempo di 24’48″55 e quinto tempo per il Senior Ferri Fabrizio (Bicking) con il tempodi 25’02″40. Nella categoria dei Supergentlemen A vittoria a Staccioli Giovanni (Sporting Club Rosignano) con il tempo di 26’55″26, per i Supergentlemen B vittoria a Andreotti Dino (Team Fratelli Oliva) con il tempo di 26’02″38, tra le donne in W1 vittoria a Skarabella Carola (Sossano New Line) con iltempo di 28’38″75, in W2 Koschier Christiane (Fimar Mr Gud) con 28’14″48 e in W3 Ferraresi Patrizia (Franchini Sport) con 30’09″19. Tra i Debuttanti atleti tra 17 e 18 anni Perini Gianmario (Marathon Bike) con il tempo di 38’14″14. La consegna delle maglie con fascia verticale iridata, le medaglie ed altri premi venivano consegnati dalla miss Cristina Lanfranca, dal Responsabile ACSI Ciclismo Toscano Portilio Senserini e dal Presidente della Sezione AVIS di Grosseto, Erminio Ercolani in qualità di patrocinante la manifestazione. Prima della premiazione lo speaker, Riccardo Ciregia, ha voluto ricordare chiedendo un applauso l’amico di tutti i ciclisti grossetani Luigi Scorza ex professionista, che ci ha lasciato prematuramente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.