Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alla Festa dell’Unità si ricorda la figura del poeta contadino Morbello Vergari

Più informazioni su

GROSSETO – Mercoledì 10 settembre, alle ore 19, nell’area dibattiti della Festa dell’Unità, Corrado Barontini, Alessandro Meoni e Nanni Vergari raccontano la figura di Morbello Vergari attraverso le pagine di alcuni libri editi dalla casa editrice Effigi. Morbello Vergari, originario delle montagne amiatine, si fregiava dell’appellativo di “contadino intellettuale”. Autore di libri di poesie e narrativa, ma anche ricercatore e interprete della cultura contadina oltre che appassionato di archeologia, Morbello ha salvato dall’oblio una buona parte della cultura tradizionale rappresentata dai canti popolari, dai racconti, dai modi di dire o dalle azioni di lavoro con la descrizione degli oggetti di uso domestico.

Una vita intensa quella di Vergari, che ha attraversato il cuore di un secolo affrontando sofferenze e fatiche, combattendo, anche attraverso la scrittura, le forme del potere e della sopraffazione per dare significato ai valori di libertà e di giustizia che sono alla base di ogni espressione creativa.

Il calendario completo:

giovedì 4 settembre ore 19: Silvano Polvani e Claudio Renzetti presentano “Ribolla 1954-2014. La tragedia mineraria nella cronaca dei quotidiani”

martedì 9 settembre ore 19: Franco Dominici e Luciana Rocchi presentano “Banda armata maremmana 1943-1944. La resistenza, la guerra e la persecuzione degli ebrei a sud di Grosseto”

mercoledì 10 settembre ore 19: Corrado Barontini, Alessandro Meoni e Nanni Vergari raccontano la figura di Morbello Vergari attraverso la presentazioni dei libri “ Morbello Vergari scrittore e poeta di Maremma”, “Canti popolari in Maremma fra tradizione e cambiamento”,“ Morbello Vergari. Versacci e discorsucci”

giovedì 11 settembre ore 19: “Giovani e costituzione”. Incontro a cura di Giuseppe Corlito e Anpi Grosseto

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.