Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa dell’Unità, banco di prova per la giustizia. A confronto Pd e Forza Italia

Più informazioni su

GROSSETO – Dal territorio ai temi nazionali. Prosegue il programma di incontri e dibattiti alla Festa dell’Unità di Grosseto che domani vivrà uno dei momenti più attesi del calendario di questa edizione 2014.

Sul tavolo della discussione arriva domani sera alle 21 l’argomento giustizia che vedrà un primo banco di prova, rispetto anche alle posizioni parlamentari sulla riforma al vaglio del governo, con alcuni dei protagonisti della scena politica nazionale e locale di Pd e Forza Italia.

Un vero confronto, faccia a faccia, tra i dem e gli azzurri, due delle maggiori forze politiche del paese che da mesi si consultano: dal patto del Nazzareno alla recente approvazione in Senato della riforma per il superamento del bicameralismo perfetto.

E per confrontarsi sul tema giustizia arriverà in Maremma Francesco Nitto Palma, senatore di Forza Italia e già ministro del governo Berlusconi. Con lui parteciperanno al dibattito anche i “padroni di casa” del Partito democratico: l’onorevole Danilo leva, responsabile del forum giustizia del Pd e membro della commissione giustizia e l’onorevole Luca Sani. Ma alla Festa dell’Unità saranno presenti anche altri due “big” di Forza Italia: l’avvocato Alessandro Antichi, consigliere regionale e già sindaco di Grosseto e l’onorevole Monica Faenzi. A moderare l’incontro sarà invece l’avvocato Riccardo Guerra, responsabile provinciale giustizia del Pd. Sarà presente al dibattito anche Claudia Cusani, giornalista dell’Unità. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.