Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela: a Cala Galera è in arrivo il 2K Team Racing. Regate a squadre in acqua

Più informazioni su

PORTO ERCOLE – Pochi giorni alla tappa di Cala Galera del Team Racing, l’evento velico internazionale che vedrà protagonisti nelle acque dell’Argentario dieci prestigiosi Yacht Club europei. Il CNVA – Circolo Nautico e della Vela Argentario si appresta ad ospitare da venerdì 5 a domenica 7 settembre, la prossima tappa del circuito internazionale del 2K TeamRacing Italia®, in cui 4 team italiani e ben 6 team europei si sfideranno nella specialità che da circa due anni si sta diffondendo tra i più prestigiosi yacht club d’Europa: il Team Racing. La gara vedrà la partecipazione dello Yacht Club Costa Smeralda, del Circolo Canottieri Aniene, del Rome Racing Team e ovviamente del Circolo Nautico e della Vela Argentario per l’Italia, mentre i 6 team stranieri sono provenienti da Gran Bretagna, Irlanda, Germania.

«Il team racing è una specialità divertente che oramai è una magnifica realtà tra gli Yacht Club del Mediterraneo e non solo – afferma Giangiacomo Serena di Lapigio vice presidente del CNVA – già lo scorso anno che abbiamo ospitato una tappa, abbiamo verificato quanto sia affascinante sfidarsi in questa specialità in cui alle regole del match race occorre aggiungere la necessità di difendere l’altra barca della propria squadra. Infatti nel Team Racing, due team si sfidano nello stesso campo di regata con due barche ciascuno ed è fondamentale evitare che una delle barche della propria squadra non arrivi ultima. Quindi non è più sufficiente vincere ma occorre anche non arrivare ultimi: questo gioco amplifica lo spirito di squadra. Per questa edizione il CNVA ha deciso di utilizzerà 6 barche della C21Fleet, barche flessibili, semplici e performanti».

Secondo Massimo Mariotti, consigliere delegato allo sport del CNVA nonché presidente del comitato organizzatore «Come lo scorso anno anche per questa edizione sarà una bella esperienza vedere nelle acque di Cala Galera questa specialità – è già affascinante assistere ad una regata corpo a corpo tra 2 barche nel match race, figuriamoci vederne 4 di cui due dello stesso Yacht Club. Questo evento è solo uno degli eventi organizzati dal Circolo. Infatti oltre al Team Racing nei prossimi mesi avremo la regata di altura Coppa Regina dei Paesi Bassi e nel mese di ottobre inizierà sia il Campionato Invernale giunto alla 40°edizione che la scuola vela invernale aperta a tutti i ragazzi dagli 8 ai 16 anni».

«E’ per me un onore essere il capitano della squadra del CNVA che parteciperà a questa tappa del circuito – dichiara Bendetta Iovane D’Amico team manager CNVA – in qualità di circolo ospitante ci teniamo molto a fare bella figura. Siamo un team affiatato con due equipaggi competitivi e quest’anno avremo a bordo anche un neo campione del mondo come Ettore Botticini che soli poche settimane fa ha vinto il Mondiale 2014 della classe Vaurien. Sicuramente le regate di flotta sono cosa diversa da una regata corpo a corpo tra più barche ma l’entusiasmo di Ettore sono sicura sarà contagioso».

Entry list
(ITA) CNVA – Circolo Nautico e della Vela Argentario, team captain Benedetta Iovane D’Amico
(ITA) YCCS – Yacht Club Costa Smeralda, team captain F.M. Molinari
(ITA) CC Aniene – Circolo Canottieri Aniene, team captain Cristiana Monina
(GBR) Serpentine –Serpentine Sailing Club, team captain Henry Arnold
(GBR) RTYC – Royal Thames Yacht Club, team captain Amelia Boodre
(IRL) RCYC – Royal Cork Yacht Club, team captain Frederick Cudmore
(GER) Bayerischer – Bayerischer Yacht Club (GER), team captain
(ITA) Rome Racing Team, team captain Saverio Ramirez
(GBR) MAGNUM – Royal Southern Yacht Club, team captain Alastair Hall
(IRL) HYC – Howth Yacht Club, team captain Simon Ratting

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.