“Lavoro di donna, gioco di bimbo”: il Grey Cat a Scarlino con un concerto di musica antica

Più informazioni su

SCARLINO – Grey Cat Festival presenta, domenica 24 agosto alle ore 21.30 al Castello di Scarlino, lo spettacolo “Opus lavoro di donna, gioco di bambino”, una performace basata su musica antica rielaborata, danza contemporanea e sculture sonore.

“Siamo soddisfatti del riscontro per le serate del cartellone scarlinese – dice il Sindaco Stella – e tra tutte le serate, il Grey Cat ne rappresenta l’eccellenza. Le iniziative sono state apprezzate da residenti e turisti, e tutte le frazioni sono state valorizzate e coinvolte nelle location degli eventi”.

Lo spettacolo, ideato da da Simone Sorini che ne cura anche la regia, nasce da un accurato studio filologico dei più antichi trattati alchemici ai quali si ispirano direttamente musica e coreografie.

Simone Sorini fonde le composizioni polifoniche del medioevo europeo con arrangiamenti moderni ed elettronici, eseguiti da musicisti specializzati in stili musicali contemporanei quali jazz e rock.

Le scenografie si basano sulle 4 fasi del processo alchemico e sui colori ad esse associati, e sono coronate da elementi scenici come un fuoco vivo, che accompagna l’intero spettacolo, e sculture sonore ideate e progettate da Tony Casalonga.

Il tutto verrà accompagnato da esibizioni di danza contemporanea durante le quali i ballerini indosseranno maschere realizzate da artisti.

Opus è uno spettacolo inedito ed originale in cui la mescolanza dei linguaggi, e la simbiosi tra musica e danza creano un’atmosfera unica capace di riproporre scenari magici ormai dimenticati come quelli della ricerca alchemica, il tutto accompagnato da musiche medievali con arrangiamenti contemporanei che sfuggono ad ogni classificazione attuale.

Simone Sorini oltre a curare il progetto e la regia, è la voce di tenore dello spettacolo e ai liuti chitarrini.

Insieme a Sorini, sono sul palco Tony Casalonga (elaborazione scenica, progettazione e realizzazione delle maschere dei danzatori e delle sculture sonore), Claudia Viviani (alchimia), Clio Gaudenzi (danza contemporanea, interazione con sculture sonore), Zamballarana
(musica originale corsa), A Cumpagnia (musica tradizionale corsa), (Antone Sicurani – rock) Gruppo A Briga:Davide Baglietto (percussioni, flauti, cornamuse), Luca Pesenti (violino), Alex Raso (bouzouki irlandese,chitarra) e Marta Giardina (voce), Zampognorchestra Giuseppe “Spedino” Moffa, Aldo Iezza, Antonello di Matteo, Francesco Sardella

Ingresso gratuito

Per informazioni : tel 055 240397 | www.eventimusicpool.it

 

Più informazioni su

Commenti