Quantcast

Eva Bonini vuole un consiglio per parlare di autostrada «Interpelleremo il prefetto»

MAGLIANO IN TOSCANA – «Al sindaco Cinelli non interessa se nel prossimo futuro i maglianesi dovranno pagare per recarsi all’ospedale di Grosseto o di Orbetello». Eva Bonini, capogruppo di Viva Magliano Viva, torna sul tema dell’autostrada: «Rifiutando un consiglio comunale aperto sul tema dell’autostrada, attaccandosi ad una formalità, e dichiarando che l’autostrada interessa solo a Marco Sabatini, a Valentino Bisconti e ad Eva Bonini, il primo cittadino sta di fatto evitando di discutere di un tema importantissimo che riguarda il diritto alla mobilità dei cittadini del comune di Magliano. Appellandosi al fatto che la richiesta di un consiglio aperto sull’autostrada da parte del nostro gruppo di opposizione sarebbe stata carente di una relazione descrittiva sull’argomento, Cinelli ha rifiutato la nostra proposta».

«Noi però non demordiamo e, nonostante sappiamo che su un argomento del genere tutte le informazioni sono agli atti in comune – prosegue Bonini -, presenteremo nei prossimi giorni una relazione ben dettagliata, in modo tale che anche Cinelli possa conoscere cosa rischia questo territorio e i suoi abitanti. Crediamo infatti che ogni amministratore dovrebbe sapere i dettagli di un’opera del genere, e non solo Sabatini, Bisconti o Bonini. Un progetto dannoso, concepito a spese dei residenti, inutile in quanto basterebbe intervenire sull’Aurelia nei tratti più pericolosi, un progetto insomma fuori da ogni logica e da ogni buon senso, quel buon senso che Cinelli ha dimostrato appunto di non avere non accettando la nostra richiesta di un consiglio comunale aperto. Richiesta che ripresenteremo ma sul diniego della quale interpelleremo il prefetto».

 

 

Commenti