Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riflessi, la mostra fotografica di Andrea Landini al Casello Idraulico

Più informazioni su

FOLLONICA – Da domani, 18 al 24 agosto il Casello idraulico ospiterà la mostra fotografica di Andrea Michele Landini: “riflessi” di una società sempre più incapace di vivere in armonia con se stessa.

Lunedì 18 agosto alle ore 18.00 sarà inaugurata al Casello idraulico di Via Roma la nuova mostra fotografica di Andrea Michele Landini, patrocinata dal Comune di Follonica, dalla Provincia di Grosseto e dalla Proloco.

“Questa raccolta è la rappresentazione della quotidianità, persone chiuse nella città – dice l’autore Andrea “Michele” Landini –; la città degli aperitivi e i negozi pieni di vanità si mescolano a persone fatte a pezzi che chiedono la carità. E’ la fotografia di una società sempre più incapace di vivere in armonia con se stessa, con i propri simili e con l’ambiente che la ospita”

La ricerca di Andrea Michele Landini nasce dalla necessità di cogliere l’angolo chiaroscuro della sua città, di Follonica. Dai riflessi delle vetrine scintillanti, Andrea scruta Via Roma e la sua passeggiata: un filo sottile collega l’inizio della mostra, con emarginati senzatetto che dormono ai piedi di scintillanti vetrine nell’indifferenza di tutti, ai passanti sfuggenti e noncuranti dell’altro che, pur incontrandolo non riescono nemmeno a vederlo, all’affaccio al mare, fine della passegiata, ma anche inizio di nuovi piccoli gesti di incontro.

Andrea non si erge ad artista-giudice pronto a condananre con i suoi scatti la vita della propria comunità: Andrea vuole condividere ciò che si rivela a uno sguardo che sa aspettare, perché, come scrive Francesco Zucconi nel suo contributo sul catalogo di “Un mare di indifferenza”, la morale del riflesso spinge lo sguardo oltre il moralismo.

Ancora “riflessi” quindi, che seguono quelli di “Magic Trip”, attualmente allestita al “Festival del Viaggio” di Firenze presso il Museo Storia Naturale La Specola e prorogata per tutto il mese di Agosto, dove Andrea aveva scelto di descrivere Follonica vista dai rilessi delle carrozzerie delle auto in sosta.

Il catalogo di “Un mare di indifferenza” è il racconto della “passeggiata di Via Roma” fatto dall’autore, con la doppia prefazione di Mauro Papa e Francesco Zucconi e arricchito dagli interventi di Pino Bertelli e Maurizio Moretti

La mostra rimarrà allestita al Casello Idraulico di Via Roma fino a domenica 24 agosto con orario 18.00 – 20.00 e 21.00-24.00

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.