Pianoforte e sax per rivisitare le musiche da film in chiave jazz

SCARLINO – Grey Cat Festival presenta, sabato 9 agosto alle ore 21.30 al Castello di Scarlino, Rita Marcotulli, grande pianista tra le più stimate della scena jazz internazionale, con un nuovo progetto, intitolato Variazioni sul Tema con il sassofonista argentino Javier Girotto e con il maestro indiscusso dell’accordeon Luciano Biondini.

L’album propone musiche tratte e ispirate dalle composizioni di Rita Marcotulli per il cinema e rielaborate da un trio, per il progetto di sonorizzazione di Nanà (uno dei massimi capolavori del cinema muto di Jean Renoir).

La pianista, capace di rendere visibili paesaggi, storie e situazioni attraverso i canali sonori, con le sue musiche originali ed i suoi compagni di viaggio prende per mano l’ascoltatore in un cammino denso di sentimento e significato eseguendo brani che si fondono in un’unica forma di coloratissima e romantica bellezza.

Un territorio, quello della musica per il cinema, sul quale l’artista romana si muove da anni con straordinaria passione, come dimostrano gli importanti riconoscimenti, tra tutti il David di Donatello, il Ciak d’oro e il Nastro d’argento, ricevuti di recente per la sua colonna sonora del film Basilicata coast to coast diretto da Rocco Papaleo e per l’ultimo lavoro dedicato al cinema francese di Francois Truffaut.

Le fanno senz’altro buona compagnia Javier Girotto, che con naturalezza attraversa mondi musicali differenti mantenendo fermo il suo riconosciuto brand e il fisarmonicista Luciano Biondini cui di certo non mancano abilità, tecnica e sensibilità.

I temi sono firmati dalla Marcotulli, ad eccezione de I due ubriaconi, siglato a quattro mani da Girotto e Biondini.

BIGLIETTI: posto unico 15 €

Per informazioni : tel 055 240397 | www.eventimusicpool.it

 

Commenti