I grandi del jazz immortalati in una mostra fotografica a Follonica

FOLLONICA – Intorno al Grey Cat Jazz Festival due momenti di arte da vedere: da oggi in via Roma è allestita l’installazione fotografica “I protagonisti” di Filippo Milani, dedicata ai grandi nomi della scena jazz nazionale e internazionale: 36 scatti in bianco e nero che immortalano i protagonisti del jazz, fotografati da Milani durante le passate edizioni del Grey Cat Festival.

Tra gli altri saranno in esposizione i ritratti di Paolo Fresu, Enrico Rava, Joshua Redman, Irene Grandi, Danilo Rea, Aaron Goldberg, Trilok Gurtu.

“E’ con grande soddisfazione che si propone a Follonica una raccolta di ritratti significativi e poetici – dice l’assessore Barbara Catalani – che raccontano parte della storia musicale follonichese, quella legata al Grey Cat Jazz Festival e ai suoi 34 anni di presenza. Attraverso questa rassegna di foto ci accorgiamo che le più importanti figure del panorama musicale jazzistico nazionale e internazionale sono passate da qui, lasciando un forte segno nella nostra cultura musicale”.

Contemporaneamente, al Casello idraulico di via Roma, la PMBQuadro, che già da sei anni collabora con il Festival organizzando installazioni artistiche nei luoghi dove vengono svolti i concerti, stavolta in collaborazione con gli studenti della LABA di Firenze (Libera Accademia Belle Arti), coordinati dal professor Massimo Innocenti, hanno sviluppato un progetto tra pittura, scultura e fotografia, collegando l’arte visiva alla musica e al jazz, in una sorta si contaminazione tra generi.

“Questa mostra – continua l’assessore – è un interessante esperimento portato avanti da professionisti insieme a giovani talenti, nell’ottica di conciliare, nella sua completezza, il mondo dell’arte, in un percorso che passa da quella visiva a quella musicale, con l’intento di coinvolgere sempre più la città di Follonica”.

Filippo Milani è stato fotografo di moda e pubblicità; dal 1973 è produttore del gruppo musicale di rock progressivo Sensation’s Fix. Nel 1975 dirige il cortometraggio Cold Nose e fino al 1985 realizza cortometraggi e lavora come fotografo. Nel 2004 compone la musica per la colonna sonora dell’episodio che Michelangelo Antonioni ha diretto per il film Eros, insieme ai registi Wong Kar Way e Steven Soderbergh. Attualmente si occupa di fotografia e musica.

L’associazione PMBquadro è nata e si è sviluppata grazie a un gruppo di giovani follonichesi, uniti dalla passione per la creatività: PMBquadro è infatti l’acronimo dei nomi dei quattro fondatori Andrea Paletti, Laura Montomoli, Lucia Bottoni e Leonardo Bottoni.

Sia l’installazione che la mostra saranno visibili fino al 17 agosto.

 

Commenti