Vespe da tutto il mondo per tre giorni in Maremma: attesi più di mille appassionati foto

di Daniele Reali —

GAVORRANO – La Maremma si prepara per vivere tre giorni da capitale mondiale della Vespa. Dall’8 a 10 agosto infatti sarà Gavorrano ad ospitare il raduno internazionale valevole per l’assegnazione del campionato mondiale dei Vespa club.

Un evento che porterà nella nostra provincia un migliaio di appassionati del mitico scooter della Piaggio con vespisti che giungeranno in Maremma un po’ da tutto il pianeta. In particolare hanno già dato la conferma della loro partecipazione equipaggi dal Cile, dal Portogallo, dal Belgio, dalla Francia, dalla Svizzera e naturalmente centinaia di vespisti da tutta Italia.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sala del Consiglio del Comune di Gavorrano, da Elisabetta Iacomelli, Sindaco, Daniele Tonini, assessore al turismo, dal presidente Vespa Club di Gavorrano, Andrea de Sensi, e dal presidente del Vespa Club di Grosseto Giacomo de Cesaris. Capofila degli organizzatori è proprio il Vespa club Gavorrano che da anni è protagonista ad agosto con il tradizionale raduno “In Vespa per le Colline Metallifere”. Un’esperienza consolidata che ha consentito di poter ospitare in provincia di Grosseto uno dei soli quattro raduni internazionali che vengono organizzati in Italia.

Fulcro di tutta la manifestazione sarà l’area delle feste di Casteani dove sarà allestito il “Vespa Village”, i punti ristoro, il check point degli scooter, la pista per le gare di gimkana e di lentezza, e il punto di partenza per i tre tour in programma alla scoperta dalla Maremma.

«Siamo lieti che sia stato scelto Gavorrano come location per questo importante evento internazionale, ed insieme a tutti gli organizzatori, ci stiamo impegnando per dare la migliore accoglienza agli ospiti – dichiara il Sindaco Elisabetta Iacomelli -. La passione per la Vespa, simbolo della tecnologia e del genio italiano, è diffusa in tutto il mondo e ci rende orgogliosi. Il nostro paesaggio sarà uno scenario suggestivo, incontaminato e accogliente per gli appassionati della Vespa. Queste manifestazioni sono in grado di unire un modello di vita basato sulla comunione degli interessi e su un modello di trasporto “lento” integrato con l’ambiente. Questa manifestazione è un piacere per Gavorrano e desidero ringraziare di cuore gli organizzatori per averci scelto».

Il programma – Il programma del Vespa Mondiale prevede l’apertura del “Vespa Village” venerdì 8 alle 12 con le iscrizioni dei partecipanti e la loro sistemazione; alle 15 inizierà il primo percorso, che porterà i vespisti lungo le Colline Metallifere fino al mare, a Castiglione della Pescaia e Scarlino. Al rientro al Vespa Village cocktail di benvenuto e cena di gala con musica. Sabato 9 la mattina i vespisti rimarranno al Vespa Village con gli stand espositivi aperti e prove di abilità. Alle 15 la partenza per il secondo itinerario, in direzione del Monte Argentario, alle 18 è previsto l’arrivo a Porto Santo Stefano con aperitivo e poi il rientro a Gavorrano. Domenica 10 agosto in programma una grande sfilata nel centro di Grosseto con degustazione dei vini maremmani, alle 12:30 il rientro al Vespa Village per il pranzo; nel pomeriggio si svolgerà la premiazione e la festa di chiusura del Vespa Mondiale.

«Siamo orgogliosi di essere riusciti a portare questo importante evento a Gavorrano – dichiara Andrea de Sensi, presidente del Vespa Club Gavorrano-, è il dodicesimo raduno che organizziamo come Vespa Club. E’ grazie all’impegno di tutti i soci e alla qualità dell’offerta locale che siamo riusciti ad ottenere il titolo di raduno mondiale. Molti gli appuntamenti organizzati, che porteranno i nostri ospiti alla scoperta del nostro bellissimo territorio, ma anche eventi all’interno del Vespa Village, come le prove di abilità e la mostra scambio. Il Vespa Village nascerà nell’area feste di Castani, un piccolo gioiello nel cuore del Comune di Gavorrano, una struttura di recente realizzazione con spazi coperti ed aperti completamente controllati che ci permetterà di accogliere al meglio oltre mille vespisti. Ma la scelta di fare il Vespa Mondiale qui, non è stata dettata solo dal luogo, ma anche dalla collaborazione dell’Amministrazione Comunale che sapevamo di avere, e che per questo voglio ringraziare».

I concerti – Tra le attrattive extra vespistiche previste, due serate musicali, il venerdì, con Dj David “Rudeness” Bardelli, noto musicista grossetano e il sabato con gli “Statuto”, storico gruppo ska torinese già presente in altre occasioni a fianco del club gavorranese.

IlGiunco.net, media partner ufficiale della manifestazione, seguirà con particolare interesse il raduno con una serie di speciali che troverete sulle nostre pagine digitali. In occasione dell’evento poi è già stato lanciato l’hashtag ufficiale, #vespamondiale14 con il quale si potrà seguire tutte le iniziative dei tre giorni sulle piattaforme social.

Per info e iscrizioni si può consultare il sito ufficiale: www.vespamonsiale14.it

Commenti