Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il centro per gli Etruschi s’ha da fare. La Regione stanzia 70 mila euro

 

GROSSETO – La Giunta regionale della Toscana ha approvato lo schema di protocollo d’intesa con il Comune di Grosseto per la realizzazione a Roselle del Centro di Documentazione degli Etruschi e stanzia 70mila euro per il bando che individuerà lo studio di fattibilità. Adesso sarà la Giunta comunale ad approvarlo nei prossimi giorni.

“Un passo alla volta stiamo conquistando un risultato storico” ha commentato il Sindaco Bonifazi che ha prosguito: “Roselle sarà la sede di questo grande investimento culturale e sarà l’occasione di quella riqualificazione di intere aree di cui ha bisogno. C’è voluto e ci vuole tempo ma la strada è segnata, del resto – ha concluso Bonifazi – non stiamo parlando di un piccolo intervento di riqualificazione ma di una scelta che abbiamo fortemente voluto, ottenuto e difeso con l’obiettivo di trasformare radicalmente il volto dell’offerta culturale cittadina a livello internazionale”.

“Finalmente, dopo gli approfondimenti intervenuti a perfezionare l’accordo, adesso tocca alla Giunta comunale approvare quel Protocollo – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Monaci – in modo da andare rapidamente a definire lo studio di fattibilita che verrà messo a bando dalla Regione, che dovrà essere aperto a tutti e a cui seguirà la progettazione definitiva. Sono orgoglioso del lavoro svolto dai nostri uffici, che adesso sono chiamati a seguire le varie fasi progettuali. Stabiliremo un rigoroso cronoprogramma”.

Il Protocollo d’Intesa approvato dalla Giunta regionale dopo un confronto con l’amministrazione comunale di Grosseto stabilisce l’elaborazione dello studio di fattibilità propedeutico alla progettazione vera e propria. Oltre al finanziamento regionale individuato all’interno del Piano della Cultura, la realizzazione sarà aperta a contributi europei, statali e anche privati. Al tavolo tecnico che sarà coordinato dalla Regione Toscana sarà presente lo stesso Ministero dei Beni Culturali e del Turismo, attraverso la Direzione regionale dei Beni culturali e paesaggistici e la Soprintendenza.

Il Centro di Documentazione degli Etruschi sarà archivio storico, luogo di promozione e comunicazione multimediale relativamente alla civiltà etrusca, integrato con l’offerta museale regionale e delle altre realtà interessate da queste testimonianze storiche. Disporrà di sale convegni, laboratori didattici, strutture di accoglienza, punti di ristoro e, localmente, collaborerà e lavorerà a stretto contatto con il Parco archeologico di Roselle e il Museo archeologico cittadino.

 

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.