Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Laboratorio democratico: anche Grosseto all’assemblea nazionale di Roma

ROMA – Anche la provincia di Grosseto ha portato la sua rappresentanza alla prima assemblea nazionale di Laboratorio Democratico che si è svolta a Roma, il giorno 29 luglio, nella sede storica PD del Nazareno. Dopo aver ricevuto l’incarico di rappresentare il Partito Socialista Europeo,  Gianni Pittella rilancia con rinnovato entusiasmo quest’area politico-culturale, che dovrà svolgere, fin da ora, un ruolo da protagonista nelle prossime elezioni regionali e amministrative. Afferma senza mezzi termini: “Saremo decisivi in Puglia, in Campania e in Calabria”.

Affollatissima la sala del terrazzo, segno tangibile dell’entusiasmo dei partecipanti tra quali la maggior parte provenienti in rappresentanza di territori del sud Italia e quindi molto lontani dalla capitale. L’entusiasmo verso un tale progetto è capibile in quanto LabDem si candida ormai ad essere l’unica forza d’attrazione nazionale per coloro che nel PD credono ad un progetto progressista, innovatore e riformista. Dice Pittella: “Il nostro obiettivo resta quello di servire i tanti cittadini che credono nei valori della legalità, del diritto al lavoro e nella necessità di rilanciare il nostro Meridione.” Per la Toscana erano presenti, guidati dal coordinatore Aldo Berlinguer, Enzo Roseto (Firenze), Giuseppe De Stefano (Fed. Versilia), Monica Giuntini (Livorno), Angelo Raffaele Baldassarre (Pisa), Riccardo D’Ambra (Grosseto), i quali hanno anche approfittato dell’occasione per discutere brevemente delle future iniziative regionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.