Calcio, Lega Pro: Grosseto in vendita. Camilli «Non conosco Barzan»

GROSSETO – Il Grosseto resta in vendita e su questo non ci sono dubbi. Dubbi, invece, nascono sulle presunte trattative che conducono al passaggio di proprietà. Sull’argomento interviene con un comunicato ufficiale Piero Camilli che ribadisce come: «Ad oggi non è stata intavolata nessuna trattativa, per lo meno diretta, per la vendita del Grosseto con il gruppo Barzan che non ho il piacere di conoscere – scrive Camilli -. Tengo a precisare che sono in corso altre trattative, con diversi interlocutori, di cui nessuno purtroppo grossetano, ma che è mia intenzione cedere il Grosseto solamente a chi mi darà garanzie economiche, morali e sportive».

Ribadito il concetto, il patron del Grosseto conclude il suo comunicato: «Nella fase attuale – scrive Camilli – reputo oltremodo negativo il comportamento dell’imprenditoria locale che poteva benissimo alzare il telefono e contattarmi direttamente come hanno fatto diverse persone che ho tutte cortesemente ricevuto, mettendo a disposizione quanto richiesto, suffragato da opportuni chiarimenti personali».

Commenti