Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela: tutti in acqua, inizia il mondiale Vaurien di Marina di Grosseto

Più informazioni su

MARINA DI GROSSETO – Un vento teso (circa 15 nodi) da sud-ovest ha accolto i 79 equipaggi del Vaurien World Championship 2014 a Marina di Grosseto, nelle acque antistanti la Compagnia della Vela. Ad attenderli, la practice race ufficiale del campionato del mondo di classe, che ha ufficialmente preso il via con la tradizionale parata delle nazioni iscritte: Italia, Argentina, Belgio, Canada, Francia, Germania, Olanda, Portogallo, Slovacchia e Spagna. Da oggi si fa sul serio con le prime prove valide per il mondiale: il comitato di regata cercherà di dare il via a tre prove, con la prima partenza fissata, meteo permettendo, per le ore 13. Giovedì 31 luglio giorno di riposo/recupero prima del gran finale. Inoltre, anche in occasione del Vaurien World Championship 2014, sono tantissimi i volontari presenti alla Compagnia della Vela Grosseto per aiutare nell’organizzazione delle regate, come i 30 volontari SVS presenti con gommoni, medical truck, emergency bike con defibrillatore a bordo, ambulanze ordinarie dotate di autisti e soccorritori, ambulanza fuoristrada dotate di autista e soccorritori e veicolo per la mobilità di anziani e diversamente abili.

Per Marco Crecchi, segretario Classe Vaurien Italia, è «Bellissimo vedere in Italia tante nazioni e un numero così alto di velisti provenienti da tutto il mondo. Il campo di regata di Marina di Grosseto accontenterà tutti, non potevamo chiedere di meglio». Francesco Zampacavallo, segretario Classe Internazionale Vaurien e campione del mondo in carica: «Bella brezza di maestrale forte, come la Toscana sa fare. Combinazione perfetta di onde e di vento. Molto divertente». Maurizio Raffaelli, presidente Classe Internazionale Vaurien: «Sono felice di poter accogliere tanti velisti. L’Italia ha sempre saputo offrire mondiali molto numerosi, essendo al centro dell’Europa. Tutto il board della classe internazionale è davvero entusiasta della risposta degli atleti». Marco Borioni, presidente Compagnia della Vela Grosseto: «Adesso cominciamo a fare sul serio, con il terzo mondiale organizzato nell’arco di un anno. Anche oggi condizioni in acqua perfette nonostante i temporali intorno, questo dimostra la potenzialità vera di questo campo e di questa sede che il Comune di Grosseto ci ha dato. Questa è una classe che si sta rinnovando, ha fatto un gran lavoro alleggerendo le barche e ci sarà spettacolo in acqua». Paolo Borghi, vicesindaco di Grosseto e assessore allo sport: «Inizia a Marina di Grosseto questo bellissimo mondiale, in una location eccezionale. Ci auguriamo che la classe internazionale trovi in Marina di Grosseto il luogo per lei più adatto per queste iniziative». Stefania Saccardi, vicepresidente Regione Toscana: «Un appuntamento che sta avendo un grande successo, anche la regione è vicina al Comune di Grosseto per valorizzare una delle bellezze del territorio della Toscana. Io poi sono anche un’appassionata, per cui per me è davvero bello essere qua sotto tutti i profili, sia quello personale sia istituzionale. La Toscana è una terra che sa dimostrare di aver grande qualità anche quando ospita eventi di carattere internazionale».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.