Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Roccalbegna: terminati i lavori sul ponte. La strada riapre a doppio senso di marcia

Più informazioni su

ROCCALBEGNA – Sono terminati i lavori sulla provinciale 160 “Amiatina”, all’altezza del ponte sul fosso Armancione. A partire da oggi pomeriggio lunedì 28 luglio, la strada riaprirà al traffico a doppio senso di marcia. Il ponte era stato chiuso in seguito alla frana dello scorso 14 febbraio che aveva ricoperto la provinciale di fango, alberi e detriti, isolando il Paese di Roccalbegna. La Provincia è intervenuta tempestivamente con i lavori di messa in sicurezza del ponte per il ripristino della viabilità. Nel mese di giugno è stato possibile riaprire a senso unico alternato in attesa della fine dei lavori. Le ultime operazioni per ridare il traffico completo sul ponte, si sono svolte la mattina del 28 luglio con  la risagomatura e la riprofilatura delle banchine.

“E’ stato un intervento complesso – sottolinea Fernando Pianigiani, assessore provinciale alla Viabilità e alle Infrastrutture – la Provincia ha investito 40mila euro di risorse del proprio bilancio per riconsegnare al Paese di Roccalbegna un’arteria fondamentale, che era stata messa fuori uso da un evento franoso di enormi dimensioni. Siamo soddisfatti perché siamo riusciti a finire i lavori nei tempi stabiliti. Resta tuttavia la preoccupazione per la sistemazione della frana a monte del ponte, che continua a minacciare la struttura. Considerando le condizioni ancora precarie del corpo di frana, chiediamo agli Enti competenti di intervenire con massima urgenza per evitare che l’arrivo della cattiva stagione renda vano tutto quello che è stato fatto per rimettere in sicurezza quel tratto di strada”.

“Ringrazio il presidente Marras e l’assessore Pianigiani – commenta soddisfatto il sindaco di Roccalbegna Massimo Galli –  per tutto l’impegno e l’interessamento che ci hanno dimostrato fin dall’inizio e per aver rispettato appieno i tempi stabiliti nella conferenza che si svolse nel Consiglio comunale. Già la riapertura con il senso unico alternato è stata per noi fondamentale. Adesso che riabbiamo la nostra strada percorribile, in sicurezza, dobbiamo provvedere prima dell’inizio della stagione invernale alla sistemazione del corpo di frana a monte. Il Consorzio di Bonifica sta predisponendo il progetto esecutivo per mandare a gara i lavori che prevedono un investimento di circa 500mila euro.” (Nella foto: Fernando Pianigiani, assessore provinciale alla Infrastrutture, con l’assessore al Comune di Roccalbegna Fabiana Fabbreschi davanti alla strada riaperta).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.