Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cambia la zona a traffico limitato: a Follonica nuovi divieti in centro

Più informazioni su

FOLLONICA – Nuovi divieti in centro a Follonica. Le modifiche sono state decise dalla giunta, nella seduta del 18 luglio. A Cambiare è l’attuale zona a traffico limitato (Ztl) di via Parri dove non ptoranno più accedere e parcheggiare moto, scooter e motorini. Gli spazi per la sosta dedicati a questi ultimi saranno ricollocati in via Albereta e via Trieste, mentre le rastrelliere per le biciclette saranno  posizionate subito prima dell’incrocio con via Albereta.

«La scelta è scaturita dalla  volontà di risolvere da subito l’organizzazione della ZTL di  via Parri – dice l’assessore alla mobilità Mirjam Giorgieri – in attesa dell’adozione del nuovo Piano generale del traffico urbano,  per la necessità  urgente di rendere più ordinato, fruibile e sicuro un  tratto di strada   molto frequentato dai pedoni, utilizzato  anche come capolinea del trenino turistico».

«Questa  decisione è stata presa  considerando il fatto che siamo in piena stagione estiva, nonostante il tempo un po’ instabile – dice l’assessore al turismo Massimo Baldi – e per questo motivo abbiamo ritenuto di non attendere l’approvazione del PUT, nel quale poi sanno valutate specificatamente tutte le problematiche inerenti il traffico della città. I motorini posteggiati in via Parri  sono in numero consistente, e gli spostamenti dei mezzi  rischiano di essere pericolosi  sia per i ragazzi che per  i numerosi passanti che transitano a piedi, essendo quella una strada centralissima, adiacente a via Roma e via Amorottiı».

Gli uffici stanno già  predisponendo  la segnaletica verticale, orizzontale e  l’arredo urbano, e  a breve   una ordinanza dirigenziale darà  l’avvio  al nuovo assetto di Via Parri. Nei primi giorni del nuovo assetto, gli Ausiliari del traffico daranno in loco  le informazioni  delle modifiche apportate alla sosta , dopodiché inizierà anche la eventuale fase sanzionatoria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.