Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verso la Provincia dei Comuni: decine di sindaci e consiglieri si incontreranno domani a Grosseto

GROSSETO – Nuove regole da applicare, nuovo statuto, nuove modalità di elezione. Si parlerà di questo venerdì 25 luglio dalle ore 15 nella sala Pegaso di Palazzo Aldobrandeschi nell’incontro chiamato “La Provincia dei Comuni”. Ma non solo. Il presidente Marras ha voluto invitare tutti i sindaci e tutti i consiglieri comunali del territorio perché il futuro Ente che nascerà con le elezioni del prossimo 28 settembre sarà, di fatto, sarà un nuovo strumento utile e utilizzabile dai Comuni per migliorare i servizi ai cittadini e alle imprese e per rappresentare il territorio nelle sua unità ed identità nel confronto con la Regione.

“L’incontro nasce da una reale esigenza che sentiamo tutti – commenta Marras -. In questo ridotto lasso di tempo è importante informarsi, interrogarsi e ragionare. Ritengo, infatti, che per il nostro Paese non sia utile vivere questo importante processo istituzionale come un mero passaggio tecnico. Ognuno di noi è portatore di una visione ed è giusto renderla evidente. È necessario capire quali saranno gli equilibri di nuovo patto tra Regione e Comuni: il rapporto sarà più o meno decentrato a seconda della nostra capacità di continuare ad avere un peso istituzionale e politico. L’incontro del 25 luglio vuole costruire i presupposti per continuare a garantire al territorio una rappresentatività forte ed equilibrata tra piccoli e grandi Comuni.”

Oltre al presidente Marras, parteciperanno all’iniziativa Alessandro Pesci, Segretario Generale Anci Toscana, e Mauro Ginanneschi, Direttore Generale Upi Toscana che illustreranno i tempi ed i modi del nuovo sistema elettorale della “Provincia dei Comuni”. Poi, il Direttore generale di Upi Piero Antonelli traccerà le linee guida per il nuovo ente di area vasta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.