Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela, Coppa Aico: competizione verso il gran finale con 450 imbarcazioni in acqua

Più informazioni su

MARINA DI GROSSETO – Giornata fantastica a Marina di Grosseto per i 450 Optimist impegnati nella quarta tappa del Trofeo Optimist Italia, valida anche come Coppa AICO e Coppa Touring per l’organizzazione della Compagnia della Vela di Grosseto. Sole, acqua cristallina, onda media e vento sui 12-16 nodi hanno caratterizzato le tre regate disputate oggi, portandole così a 5 ad un giorno dalla fine e vedere applicare lo scarto della prova peggiore. Preciso il Comitato di regata che ha dato la partenza poco dopo le ore 13 come previsto, trovando i mezzi di assistenza operativi per completare la messa a punto del campo di regata in tempo utile. Colpo d’occhio davvero unico quello dalla spiaggia di Marina di Grosseto con le centinaia di velette bianche a contrasto con l’acqua smeraldina. Dal punto di vista agonistico la flotta dei cadetti e degli juniores è stata suddivisa rispettivamente in 2 e 3 batterie per motivi di sicurezza (così come da regolamento), in modo tale di avere impegnati per gruppo 80-100 regatanti alla volta.

«La termica locale non ci ha tradito – ha commentato il Presidente della Compagnia della Vela Marco Borioni – e questi giovanissimi regatanti hanno così potuto godere delle fantastiche condizioni di Marina di Grosseto, un territorio fantastico per la vela e non solo. Grazie alla location così ampia messa a disposizione dal Comune di Grosseto qui alle Colonia San Roco, abbiamo potuto ospitare in un unico posto pulmini, carrelli, barche, mezzi di soccorso: una situazione difficile da trovare nel resto della penisola a sentire i commenti degli addetti ai lavori».

Nella categoria cadetti classifica confermata rispetto al primo giorno con in testa Attilio Borio della Lega Navale di Follonica, protagonista oggi di un primo, un terzo e una partenza anticipata che ha potuto scartare. Quattro punti dietro e prima femmina Gaja Pelà (CV Duino), seconda assoluta e regolarissima oggi con ben tre quarti parziali; Gaja ha 4 punti di vantaggio su Lasse Warpers (CN Cervia).

Per quanto riguarda gli juniores al momento la classifica generale è in elaborazione. Nelle singole prove vittoria in regata 3 (prima odierna) rispettivamente di Gabriele Cetrone, Francesco Salvadori e il trentino Davide Duchi, primo della ranking list nazionale e selezionato per i prossimi mondiali in Argentina. Nella quarta regata vittorie parziali per il sardo Lorenzo Bassu, Theo Ligteringe e Federico Andrei. Vittoria femminile nella quinta e ultima regata di oggi ad opera di Chiara Benini nella flotta blu, mentre nella batteria dei bianchi ha avuto la meglio Alessandro Caldari. Infine ancora una ragazza, la veneta Giorgia Bertuzzi, si è presa la soddisfazione di vincere l’ultima regata nella flotta gialla.

Domani ultima prova (da bando di regata sono infatti massimo 6) alle ore 13 per concludere la manifestazione alle ore 17:00 con la premiazione e l’estrazione di una barca, alla presenza delle autorità locali oltre naturalmente a tutti i partecipanti, organizzatori e volontari che hanno permesso la realizzazione di questa manifestazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.