Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ai Pescatori di Orbetello in mostra sculture in legno d’olivo. Arte e cibo di incontrano

Più informazioni su

ORBETELLO – Le sculture in legno di olivo dell’artista sardo, Francesco Scanu Lussu, saranno esposte a I pescatori di Orbetello dal 25 luglio al 3 agosto. Con questa mostra si apre la nuova stagione di appuntamenti con l’arte contemporanea promossa da I Pescatori al Centro degustazione, in via Leopardi 9, dove è possibile cenare in riva alla Laguna, assaporando i piatti più preziosi della tradizione realizzati con i prodotti appena pescati.

Un prezioso connubio tra arte e cibo che è stato avviato con successo da I Pescatori qualche anno fa e che questa estate viene riproposto con artisti di grande qualità come Francesco Scanu Lussu. A questa mostra seguirà l’esposizione della pittrice Anna Scagnoli, dal 4 al 19 agosto; e la mostra delle pittrici Rosanna Cerutti e Roberta Recanatesi dal 20 al 31 agosto.

Francesco Scanu Lussu, nasce nel 1951 in Sardegna. Nipote dello scrittore Emilio Lussu, ha avuto fin dall’adolescenza influenze letterarie che hanno stimolato la sua creatività. In seguito gli studi di mineralogia e la passione per la pietra e i graniti sardi lo fanno avvicinare alla scultura. Si trasferisce a Roma dove comincia il suo percorso artistico sperimentando diversi materiali tra cui il legno di acacia, olmo, ulivo e ginepro, e altre essenze che trova durante i viaggi in Sud America, Venezuela, Carabi e Antille e nella foresta Amazzonica. L’osservazione di grovigli legnosi gli ha fornito elementi per generare opere vibranti, cariche di tensione. Nelle sue sculture la materia lotta per liberarsi del superfluo e librare nello spazio assoluto. E’ il movimento che nasce dallo stato di quiete trasformando le figure senza vincoli. I tronchi e le radici reperite nei boschi, sono la “massa primaria”, da cui prende vita l’opera. Il legno, a volte perforato fino al cuore più profondo, a volte risparmiato, diventa testimonianza dei flussi vitali, delle emozioni che solo l’arte sa rendere visibili.

Le sculture in legno di Lussu fanno parte di importanti collezioni private in Germania, Svezia, Canada, Grecia, Brasile, in Colombia e nel palazzo dell’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede.

Innumerevoli le mostre collettive e personali a cui l’artista ha partecipato. Al Festival dei due Mondi di Spoleto 2000 ha affascinato la critica e il pubblico; ad Assisi durante il meeting della Pace ha ricevuto l’invito dalle delegazioni Palestinese e Israeliana ad esporre i suoi lavori a Gerusalemme. Dal 1996 è presente al “Telethon” con il patrocinio della Banca nazionale del Lavoro.


Orari centro degustazione de I Pescatori di Orbetello

Il piazzale dei pescatori, in riva alla laguna, tra le reti e i barchini, è aperto tutte le sere a cena e tutti i sabati anche a pranzo.

La veranda dei pescatori, in una terrazza sulla laguna è aperta tutte le sere a cena, solo d’estate, solo su prenotazione.

Il battello Remus, escursioni nella laguna, riserva naturale del WWF, partenze dalle 16,30 alle 19,30 biglietto €5,00 – ridotto €2,50, GRATIS per chi cena al centro degustazione con partenze dalle 20,30.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.