Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

600 milioni a sostegno delle piccole medie imprese. Confindustria spiega come approfittarne

Più informazioni su

GROSSETO – Si è svolto ieri, presso la sede di Confindustria Grosseto, il Work shop di presentazione delle opportunità offerte alle piccole medie imprese dalla Regione Toscana nell’ambito dei nuovi piani operativi dell’Unione Europea.

Sono in arrivo le prime misure di intervento a sostegno dei progetti d’innovazione delle imprese toscane. La Regione Toscana si sta avviando ad aprire il nuovo Piano Operativo 2014-2020 che avrà una dotazione a favore delle imprese intorno ai 600 milioni di euro ed un preciso obiettivo strategico: sostenere la competitività delle imprese toscane.

Confindustria Grosseto sta seguendo con grande attenzione la definizione dei nuovi programmi europei e l’incontro ha presentato alle imprese i nuovi fondi e strumenti di sostegno che la Regione gestirà nel settennato 2014-2020.

Una prima opportunità sarà il nuovo bando per la ricerca e l’innovazione che la Regione adotterà già a partire dal mese di Agosto.

Nell’occasione sarà presentato anche una ulteriore opportunità per le imprese che intendono investire in progetti di ricerca e sviluppo illustrando il nuovo strumento europeo dedicato alle Piccole e Medie imprese e rientrante nell’ambizioso programma HORIZON 2020 ossia gli “Strumenti per l’innovazione nelle PMI” .

Tale strumento è innovativo non solo per la specificità a cui è rivolto ma anche per la modalità di partecipazione che tende a favorire l’accesso ai programmi d’incentivazione per le piccole imprese meno strutturate.

Afferma Antonio Capone (nella foto sopra), direttore di Confindustria Grosseto che : «Il processo di rinnovamento delle nostre imprese deve essere un obiettivo prioritario in quanto l’innovazione rappresenta da sempre un efficace strumento di competitività e penetrazione nei mercati esteri. Sia la Regione Toscana che l’Unione Europea hanno predisposto strumenti che facilitano il nuovo percorso d’innovazione delle imprese considerando in particolar modo l’ossatura produttiva della nostra area ossia le Piccole e Medie imprese».

L’attenzione a questo ultimo aspetto è confermato anche dai prossimi Bandi regionali dove la Piccola impresa manifatturiera potrà partecipare ad una linea specifica che prevede il sostegno con contributi a fondo perduto sul processo di innovazione e rinnovamento sia di prodotto che organizzativo di una impresa.

La nuova programmazione sta per partire, le imprese devono prepararsi a coglierne le opportunità.

Per ogni ulteriore informazione ed approfondimento è possibile rivolgersi agli uffici della Associazione Industriali Grosseto ( Tel. 0564 468811).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.