Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campionati di vela, Colomba e Lolini chiedono il confronto pubblico: Borghi dica quanto ha speso il comune

Più informazioni su

GROSSETO – «Il vice sindaco Paolo Borghi, anziché fare illazioni gratuite sui sottoscritti, dica in dettaglio quanti soldi dei grossetani sono stati spesi dal Comune, per il Campionato mondiale vela 2013, che doveva essere a completo carico del soggetto organizzatore e senza oneri per il Comune». Non si placa la polemica tra maggioranza e opposizione sulle spese sostenute per lo scorso campionato di vela a Marina di Grosseto. Dopo i chiarimenti di Borghi a parlare sono Mario Lolini e Luigi Colomba.

«Borghi – prosegueono i due consiglieri – in particolare indichi come sono avvenute tali spese: con impegni diretti sul bilancio comunale; con la realizzazione di lavori pubblici e per servizi fatti in relazione all’evento sportivo; con collaborazioni fatte da funzionari e addetti comunali per l’organizzazione dell’evento; con la concessione di contributi e di altre utilità».

«Dovrebbe inoltre comunicare – chiedono ancora -: le somme ricevute come sponsorizzazioni da parte di società partecipate dal Comune; le somme ricevute come sponsorizzazioni da parte di ditte fornitrici del Comune; gli importi riscossi o che riscuoterà il comune dalla Compagnia della Vela per le utenze dell’acqua potabile per l’energia elettrica e per la nettezza urbana. I sottoscritti sono fin d’ora disponibili a un confronto televisivo pubblico da effettuarsi quando il vice sindaco vorrà fissarlo, così i cittadini potranno rendersi conto di come stanno veramente le cose».

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.