Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

30 giorni da 5 Stelle. Primo ‘report’ dei grillini: «Baldi è ineleggibile»

Più informazioni su

FOLLONICA – Primo bilancio per i due consiglieri del Movimento 5 Stelle dopo i primi 30 giorni tra i banchi del consiglio comunale. Sono Gabriele Cecchini e Laura Pacini che da pentastellati siedono per la prima volta in consiglio.

Nel report pubblicato sui canali internet del Movimento e inviato alla stampa una serie di punti e cose fatte. Nella prima seduta del consiglio per esempio Laura Pacini è stata eletta vicepresidente del consiglio, mentre per quanto riguarda la definizione delle commissioni permanenti la pentastellata ricoprirà anche il ruolo di vice presidente della commissione di Controllo e Garanzia.

Nel documento dei 5 Stelle ci sono anche le prime richieste avanzate dal Movimento, tra queste «la diretta streaming e/o la registrazione delle sedute delle commissioni» e «un’ispezione nelle foresterie e nell’Ippodromo dei Pini».

Tra le questioni aperte rimane poi quella della eleggibilità di Daniele Baldi. «il candidato sindaco nella coalizione di centro destra, Daniele Baldi, direttore amministrativo dellAsl 1 Napoli Centro, secondo noi era ineleggibile. Infatti, a norma del Testo Unico degli Enti Locali, il direttore amministrativo di un’ASL per essere eletto dovrebbe cessare le sue funzioni entro 180 giorni dalla scadenza del consiglio comunale. Daniele Baldi invece, secondo quanto riportato dalla stampa, avrebbe dato le dimissioni solo pochi giorni prima del ballottaggio. Abbiamo presentato le nostre perplessità al segretario generale Bolici, la quale aveva già effettuato delle verifiche, perché altri avevano sollevato la questione, ma avrebbe approfondito ulteriormente, viste le nostre posizioni. Nel primo Consiglio tuttavia al Baldi è stata convalidata l’elezione e adesso riteniamo che il Consiglio non possa più intervenire in questa questione, pertanto, mentre il Segretario Generale continuerà il suo approfondimento, stiamo studiando come fare definitivamente chiarezza sulla sua eleggibilità».

Per finire prime prove di confronto con la maggioranza. I 5 stelle infatti hanno partecipato ad un incontro convocato dall’assessore Mirjam Giorgieri nel quale sono stati affrontati alcuni temi dell’agenda dell’amministrazione. Tra questi l’assessore ha parlato di estensione del “porta a porta”, la realizzazione del “progetto led” per il risparmio energetico sull’illuminazione e altri progetti di edizione ambientale.

Nota dolente per ora riguarda invece il traffico. «Il nuovo piano ereditato dalla precedente Amministrazione pare non essere per niente innovativo e men che meno ricompreso in una visione più ampia di mobilità sostenibile, per ora è chiuso in un cassetto ma non vi resterà a lungo perché già finanziato».

Per seguire le attività istituzionali del Movimento 5 Stelle di Follonica:

• www.follonica5stelle.it

• www.meetup.com/follonica5stelle

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.