Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5 femminile: L’atletico per Niente si aggiudica il Memorial Centini

CAMPAGNATICO – Anche l’ultimo atto della stagione del calcetto femminile UISP si è concluso e, come lo scorso anno, a concluderlo in bellezza sono state le ragazze in azzurro dell’Atletico per Niente, trionfando nel “IX° Memorial Centini”, il torneo di calcio a 5 femminile organizzato dalla Lega Calcio UISP di Grosseto. Quest’anno sei squadre in lizza, che dal 5 giugno si sono affrontate per oltre un mese di sfide e di splendido calcio, arrivando così all’ultimo atto per stabilire la vincente del prestigioso Torneo di calcio a 5 rosa. A Campagnatico, paese dove risiedeva Monia Centini, si sono giocate le due finali per ricordare Monia, una ragazza solare e spensierata, spiritosa e giocherellona, una bella e magnifica persona. Difficile scrivere cose non banali su di lei, unica e speciale quale era, amava la vita, ne era piena, e della vita amava molto lo sport, il calcio, ha militato per qualche anno nella squadra del Pian del Bichi Femminile, dieci anni fa quel maledetto incidente l’ha fermata, un destino crudele che ha soli 24 anni le ha ingiustamente rubato le trame di una vita ancora tutta da vivere.

I riflettori si sono accesi alle 21,00, di fronte ad un folto pubblico, la prima sfida che valeva per il 3° posto si sono affrontate la Virtus Marsiliana contro il Tribunale. Le ragazze della Virtus si sono potute presentare solo in quattro, le giocatrici del Tribunale, con un bel gesto di sportività, hanno deciso di giocare anche loro la partita con un elemento in meno. La partita ben giocata da entrambe le squadre, è terminata con la vittoria della Virtus per 6 a 4, ma al di là del risultato acquisito sul campo è da rimarcare il bel gesto della squadra del Tribunale.

L’attesa finalissima tra la favorita e detentrice del titolo, l’Atletico per Niente e la Marsiliana, una partita che si preannunciava bella ed avvincente e non ha deluso le attese, la prima frazione di gioco, come da aspettative, è tutto di marca “azzurra” le ragazze dell’Atletico mettono in costante difficoltà la squadra avversaria chiudendo il primo tempo sul risultato di 5 a 1. La seconda frazione di gioco, quando ormai la partita poteva considerarsi chiusa dalle ragazze dell’Atletico, con un cospicuo vantaggio di 7 a 2, vedeva una bella reazione della squadra della Marsiliana che in dieci minuti riapriva la gara portandosi sul 7 a 6, gli ultimi cinque minuti al cardiopalma ma non riuscivano a completare la rimonta e la gara si chiudeva con la vittoria delle ragazze dell’Atletico per Niente.

Al termine della partita si sono svolte le premiazioni, il responsabile del calcio femminile Uisp Massimo Ghizzani e il padre di Monia, Franco Centini, premiavano in ordine le squadre Pian del Bichi e Santa Caterina con la coppa di partecipazione, il capocannoniere del Memorial Jessica Migliorini, la squadra quarta classificata Tribunale, terza classificata la Virtus, seconda classificata la Marsiliana, I° classificata e quindi vincente del IX° Memorial Centini l’Atletico Per Niente. Dopo le premiazioni, un rinfresco offerto dalla famiglia Centini, una parte del ricavato del Memorial Centini verrà devoluto in beneficenza, come altre iniziative organizzate dal Comitato provinciale UISP di Grosseto, secondo un binomio nel quale “UISP, sport e solidarietà” corrono sullo stesso binario, questa manifestazione simboleggia un affermato desiderio delle protagoniste del calcio in rosa grossetano di trasmettere ideali che vanno oltre i singoli meriti sportivi, spinti dal desiderio di ricercare significati autentici della solidarietà. Quest’anno piu dell’anno scorso, ancora di più per ogni anno che passa, e’ per tutti noi importante ricordare Monia in uno spirito di amicizia, sportività, lealtà e voglia di vivere, con un arrivederci alla prossima edizione, la X° del Memorial Centini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.