Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Potenziati i servizi sanitari grazie ai volontari. Ecco l’operazione “Estate Sicura”

Più informazioni su

FOLLONICA – Il progetto “Estate Sicura” è un’iniziativa che si svolge da circa 15 anni e si tratta di uno scambio di volontari tra Comitati di varie regioni: la C.R.I. di Follonica richiede la disponibilità di operatori provenienti da ogni parte della penisola per supportare i colleghi del Golfo in tutti i tipi di servizi, dalle emergenze 118 ai trasporti programmati al servizio di salvataggio in acqua. La giornata tipica di questi volontari “aggregati” è caratterizzata da turni di 7 ore in cambio del soggiorno, ovviamente, gratuito presso la sede. E’ un modo molto pratico per unire l’attività del volontariato con quella del turismo estivo: in tutti questi anni sono stati circa 1000 i volontari che hanno conosciuto Follonica e il suo territorio, diventando Volontari fedeli che sono ormai il miglior sponsor ed un passaparola che ha reso “l’Estate Sicura” a Follonica una delle mete più ricercate tra le varie proposte. Ad oggi hanno aderito 2 volontari per giugno, 25 per luglio, 49 per agosto e 2 per settembre. Essi sono suddivisi in rotazioni di una settimana (da sabato a sabato) ed ogni settimana sono accolti fino ad un massimo di 12 volontari. Il progetto, a suo tempo ideato dall’Ispettore Sergio Palmieri, ha fatto da apri-pista a progetti simili non solo di Comitati limitrofi e della Toscana, ma anche da quelli del resto d’Italia e per località anche appetibili come la Sardegna o la Sicilia o città come Roma e Firenze.

A Follonica, pur chiamandosi “estate sicura” il progetto ė aperto tutto l’anno privilegiando in estate il soggiorno settimanale mentre da ottobre a maggio i volontari possono venire anche per periodi minori. «Per il nostro Comitato Locale – dice il Commissario Giorgio Lolini – l’operazione “estate sicura” rappresenta ormai una consuetudine consolidata. Iniziamo a lavorarci sopra già da febbraio/marzo ma le prenotazioni sono spesso spontanee. E’ un aiuto fondamentale perché in questi mesi la popolazione raggiunge livelli importanti e con essa aumentano le richieste. Solo a giugno, per esempio, abbiamo superato i 500 servizi e la media degli altri mesi va oltre i 600. A tale proposito vorrei rilevare – conclude il Commissario – che il nostro impegno è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi mesi perché oltre ad assicurare l’emergenza territoriale con due ambulanze e tanti servizi programmati, ci siamo adoperati per rendere disponibile anche un’ambulanza per trasporti ordinari dalle 9 alle 19 dal lunedì al venerdì e dalla prossima settimana, su invito della Direzione ASL, ci occuperemo anche di accompagnare alcuni dializzati a Massa Marittima e Grosseto. Uno sforzo imponente che è stato possibile grazie ai nostri Volontari e Dipendenti che ringrazio».

Una delle attività svolte durante “l’estate sicura” è la sensibilizzazione della popolazione sulle malattie sessualmente trasmissibili e sulla sicurezza stradale. In particolare durante la notte bianca a Castiglione della Pescaia tenutasi lo scorso 26 giugno, i Giovani del Gruppo di Follonica hanno preso parte a questa iniziativa assieme ai colleghi del luogo, per informare le persone sui rischi del sesso non protetto tramite la regola dell’ABC (Abstinence Be faithful use a Condom – in pratica astieniti da rapporti a rischio, fedeltà al partner e usa il profilattico) e dei problemi in cui si può incorrere nel mettersi alla guida sotto l’effetto di alcool o stupefacenti. Per spiegare i rischi i giovani CRI hanno coinvolto la popolazione con un’attività che consiste nell’indossare una mascherina che dimostra gli effetti dell’alcool a mente sobria.-

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.